Star bene: 8 facili regoline

bimbi in montagna

1 Diminuite il consumo del sale: non supera­te i 3 g al giorno. Il sale infatti trattiene nei tessu­ti i liquidi organici da eli­minare.

2 Preferite le cotture brevi per salvare vitamine, sali minerali ed enzimi che compensano la diminuzione degli altri nutrienti. Quindi orientatevi verso i cibi cotti al vapore, al cartoccio o alla griglia

3 Mettete il corpo in condizioni di sudare: la sauna riattiva la circolazione. Una valida alternativa alla sauna è un bagno molto caldo, in acqua in cui si stata sciolta una manciata di sale.

4 Dedicate ogni giorno 20 minuti all’attività fisica. Vanno benissimo gli esercizi in palestra, ma è utile anche camminare e salire a piedi le scale.

5 Concedetevi qualche gita: in montagna l’ossigeno purifica l’orga­nismo, al mare si respira lo iodio che accelera le funzioni vitali.

6 Mettete in casa una pianta verde: ogni 10 m2 assorbe l’anidride carbonica e arricchisce l’ambiente di ossigeno. Le più efficaci sono: edera, aloè, falangio, dracena, filodendro e spatafillo.

7 Fate delle inalazioni:  portate a bollore una pentola d’acqua con una manciata di fiori di camomilla; collocatela nel lavandino e respiratene i vapori stando chinati sulla pentola con la testa coperta da una spugna.

8 Preparate una tisana depurante: 30 g di radice di tarassaco, 20 g di carciofo, 10 g di radice di rabarbaro, 10 g di liquirizia, 10 g di rosmarino e 10 g di asparago. Mettetene 1 cucchiaino in un dl di acqua, fate bollire 10 minuti, lasciate intiepidire e filtrate la tisana.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )