salamoia bolognese Salamoia bolognese

I componenti fondamentali della salamoia bolognese sono tre: sale grosso, aglio e rosmarino. Si può personalizzare con altri aromi come buccia di limone, timo, salvia, pepe. Anche le proporzioni fanno parte del gusto personale.

La salamoia è un simbolo della cucina delle Due Torri, ogni famiglia ne custodisce un vasetto da utilizzare in varie occasioni. È utilissima per marinare e preparare le carni destinate alle cotture arrosto o alla griglia.

È adatta anche per salare e aromatizzare carni lesse, patate fritte, patate al forno, pollo alla cacciatora, pesce arrosto o alla griglia.

Ingredienti

-1 kg di sale marino grosso, – 50 g di foglie di rosmarino fresco, -10 g di foglie di salvia appena staccate dalla pianta, – 2 cucchiaini di timo essiccato, – 8 spicchi di aglio di nuovo raccolto, – buccia di 1 limone lavata, privata del bianco e tritata finemente, -15 g di pepe nero in grani fresco

I componenti fondamentali della salamoia bolognese sono tre: sale grosso, aglio e rosmarino. Si può personalizzare con altri aromi come buccia di limone, timo, salvia, pepe. Anche le proporzioni fanno parte del gusto personale.

La salamoia è un simbolo della cucina delle Due Torri, ogni famiglia ne custodisce un vasetto da utilizzare in varie occasioni. È utilissima per marinare e preparare le carni destinate alle cotture arrosto o alla griglia.

È adatta anche per salare e aromatizzare carni lesse, patate fritte, patate al forno, pollo alla cacciatora, pesce arrosto o alla griglia.

Procedimento

Riunite il rosmarino, la salvia, il timo, la buccia del limone, l’aglio e su un tagliere tritateli non troppo finemente. È preferibile non utilizzare il mixer elettrico, perché non farebbe un lavoro omogeneo, scalderebbe e rovinerebbe i profumi.

Miscelate il trito di erbe con il sale grosso e il pepe utilizzando una bottiglia, (utilizzatela come se fosse un piccolo rullo schiaccia sassi) particolarmente adatta in quanto non polverizza, ma schiaccia, facendo così uscire gli umori delle erbe che saranno assorbiti dal sale. Anche il pepe deve essere frantumato. Rotolate quindi la bottiglia come se fosse un mattarello: tutti i profumi si aro­matizzeranno con i succhi delle aromatiche.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )