Continua da Pasta e Riso: farfalle alla contadina e penne al cartoccio

Riso al forno e risotto con spezzatino

Risotto con spezzatino

Risotto con lo spezzatino

Dosi per 4 persone

Ingredienti

Per il risotto: 350 g di riso; brodo di carne quanto basta; 50 g di burro; 1 cucchiaiata di farina bianca; 1 limone, 1/8 di panna liquida, pepe, sale.

Per lo spezzatino: 600 g di spezzatino di vitello; una noce di burro; 1 cucchiaiata di farina bianca; 1 tazza di brodo di carne; una scatola di pelati; 4 carote; 200 g dì cipolline; 2  cucchiaiate di olio d’oliva pepe, sale; 1 ora e 30 minuti-

Tempo, un’ora e trenta minuti.

Infarinate la carne e fatela dorare con l’olio e il burro in una casseruola, quindi sgocciolatela dal grasso e mettetela in una pirofila; unitevi i pelati e il brodo e cuocete a fiamma bassa e a recipiente coperto per circa mezz’ora; a questo punto aggiungete le carote affettate, le cipolline intere, precedentemente scottate in acqua bollente e sbucciate; salate, pepate, coperchiate e fate cuocere per un’ora unendo, se necessario, altro brodo.

Venti minuti prima della fine della cottura dello spezzatino preparate il risotto: fate soffriggere nella metà del burro il riso per pochi minuti, aggiungete la scorza di limone e versate, a poco a poco, sempre mescolando, il brodo in ebollizione necessario per portare a termine la cottura del riso (circa un litro e mezzo).

Dopo quindici minuti di cottura levate il risotto dal fuoco e tenetelo in caldo. Contemporaneamente sciogliete in una casseruolina il rimanente burro, unite la farina, e aggiungete, poco alla volta, quattro decilitri circa di brodo bollente.

Salate, pepate e portate a ebollizione; fate cuocere per due minuti, levate dal fuoco, aggiungete il succo di limone e la panna.

Consiglio. Sistemate il risotto da un lato o al centro di un piatto e disponete attorno, o dall’altro lato del piatto, lo spezzatino coprendo con la salsa.

Riso al forno

Dosi per 6 personecuoco al lavoro

Ingredienti: 350 g di riso; 200 g di piselli in scatola passati al burro; 150 g di salsiccia;100 g di olive verdi; 100 g di prosciutto affumicato; 50 g di burro; 2 uova sode e 1 fresco; 2 spicchi di aglio; 4 cucchiaiate di parmigiano; 1 cipollina, 1 dado; poco latte; olio d’oliva, sale.

Tempo 1 ora e 30 minuti

Fate imbiondire in un di olio un trito di aglio e cipollina, unitevi il riso e fatelo tostare, mescolando. Ricopritelo con 3/4 di litro di acqua nella quale avrete sciolto il dado, coperchiate, portate a ebollizione, ab­bassate la fiamma e proseguite la cottura, aggiustando di sale. Se necessario unite altra acqua bollente.

Versate il riso su un piatto, sgranatelo con la forchetta. Imburrate una pirofila, versatevi un terzo del riso, spol­verizzatelo con il formaggio, coprite con uno strato di piselli e pezzetti di prosciutto e di salsiccia e terminate con la metà del riso rimasto.

Distribuitevi sopra fettine di uova sode, di salsiccia, di olive a tondelli, ricoprite con l’ultima parte di riso, cospargete con il tuorlo sbattuto mescolato a poco latte e terminate con il rimanente burro a pezzetti e le olive rimaste. Mettete a gratinare in forno a 2 00°.

Consiglio. Volendo, profumate gli strati di riso con un trito di basilico fresco. (foto )

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )