Ricetta dei  “TORTELLONI DA VIGILIA”

 

tortelloni della vigiliaIngredienti (per 4 persone): gr. 450 di ricotta di pecora gr. 180 di Parmigiano-Reggiano grattugiato 1 uovo una manciata di prezzemolo tritato uno spicchio di aglio schiacciato (facoltativo) sale, pepe e noce moscata

Preparazione: In una terrina mescolare molto bene la ricotta, il formaggio grana parmigiano grattugiato, l’uovo, l’aglio ed il prezzemolo tritati, un poco di sale e pepe, un profumo di noce moscata. Lavorare e mantecare a fondo per avere un impa­sto omogeneo e morbido. (Una variante al classico ripieno è quella di sosti­tuire ad un terzo di ricotta una uguale quantità di mascarpone, il ripieno che si ottiene in questo caso è più delicato e fine).

Fare una normale sfoglia, la cui grandezza è in funzione di quante porzioni si debbono fare, considerando che si servono 8/12 tortelloni per piatto. La sfoglia va tirata sottile (spessore un millimetro), tagliarla in quadri da 6, 8 cm di lato. Riempire ogni quadretto con abbondante ripieno (1/2 cucchiaio per tortellone), perché il tortellone deve risultare bello pieno e panciuto. Inumidire i bordi e con precisione ripiegare i lati dei quadretti e formare cosi dei triangoli; comprimere bene con le dita gli orli e chiudere come si fa con i tortellini (intorno al dito), facendo combaciare i due angoli esterni e ripiegando quello centrale.

Una volta cotti, vengono normalmente conditi con burro fuso in cui sono messe ad insaporire foglie di salvia ed abbondante formaggio parmigiano grattato. C e chi usa condirli con una “salsa burro e oro”, ottenuta aggiungendo nel burro, dove si è fatto rosolare un trito di cipolla, carota e sedano, il passato di pomodoro, foglie di salvia, e fatta poi restringere a fuoco medio.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )