PRIMI gustosi di PASTA CON LE ERBE

 Cinque Piatti unici che proponiamo  hanno come ingrediente principale la pasta (spaghetti, linguine, penne, trenette, rigatoni, farfalle ecc.).

   LINGUINE IN SALSA PICCANTE CON MELANZANE

 Mangia spaghetti  Dosi per condire abbondantemente 1 kg. di pasta (8 persone)Melanzane 1 kg., 2 spicchi di aglio, 100 gr. di capperi, 150 gr. di olive nere di Gaeta, 200 gr. di acciughe salate, basilico, prezzemolo, 6 pomodori pelati, 1 di. di olio extra vergine di oliva, olio di oliva per friggere, vino bianco, sale, peperoncino q.b. Come si prepara: tagliate le melanzane a tocchetti, tenetele sotto sale, poi sciacquatele, asciugatele e friggetele in abbondante olio caldo. Sgocciolatele su carte assorbente. Soffriggete nell’olio extra vergine l’aglio, toglietelo; aggiungete nell’olio i pomodori pelati e sgocciolati dal loro liquido, i capperi dissalati e un goccio di vino bianco. Lasciate cuocere a fuoco vivo per 5 minuti; aggiungete le acciughe dissalate e spezzettate, le olive snocciolate e il prezzemolo tritato. Amalgamate al sugo ottenuto le melanzane fritte lasciando insaporire a fuoco dolce per 5 minuti. Aggiungete abbondante basilico lavato e nettato e il peperoncino e, caldo, condite la pasta (divieto assoluto di formaggi).

SPAGHETTI Al SETTE ODORI

   Si tratta di una specialità di Positano   La ricetta è semplicissima e veloce e soprattutto, estivaspaghetti con pomodori ed erbette. Dosi per 4 persone 500 gr. di spaghetti, pomodori di San Marzano maturi 500 gr., odori: 1 spicchio di aglio, poca cipolla tritata, basilico, prezzemolo, origano, sedano, rosmarino; olio extra vergine di oliva 1 di., sale, pepe nero macinato fresco. Preparate il condimento a crudo molto tempo prima di andare in tavola, sistemando il tutto nella ciotola dove servirete la pasta. Pelate i pomodori, privateli dei semi, tagliateli a pezzetti e fateli sgocciolare, conditeli poi con il sale, il pepe, l’aglio tritato, la cipolla tritata e gli odori (le erbe per dare un ottimo risultato dovranno essere fresche).

   Cuocete gli spaghetti al dente e  scolati e bollenti, versandoli immediatamente sui pomodori, mescolate e servite subito in piatti caldi.

SPAGHETTI CON I CARCIOFI

Carciofi per pasta spaghettiDosi per 4 persone 2 carciofi tenerissimi, 1 dl. di olio extra vergine di oliva, i spicchio di aglio, 1 cipollina tenera, abbondante prezzemolo, pepe, sale, vino bianco, 400 gr. di spaghetti doppi.

Pulite i carciofi dalle parti dure, tagliateli a metà, teneteli per un po’ in acqua e succo di limone, poi sciacquateli in acqua fresca, sgocciolateli e tagliateli a pezzetti. Rosolate nell’olio l’aglio, la cipollina e i carciofi, aggiungete del vino bianco, e cuocete a fuoco moderato e a recipiente coperto fino a che i carciofi saranno disfatti.  A cottura avvenuta degli spaghetti, condite con la salsa di carciofi aggiungendo il pepe e il prezzemolo tritato.

RIGATONI RIPIENI

  La combinazione degli alimenti che compongono questo piatto unico, appare, forse, Rigatoni con le erbetteincongrua, ma la pietanza è così buona, che vale la pena di affrontare una preparazione un poco laboriosa; aiuterà il fatto che si tratta di un “piatto unico” e  non è necessario aggiungere al pasto nessun altro cibo ad eccezione di una fresca insalata).

Il ripieno per 1kg. di pasta si prepara con un composto di: 300 gr. di ricotta finissima di pura pecora, 100 gr. di parmigiano reggiano grattugiato, un odore di noce moscata, 500 gr. di spinaci cotti e poi tritati. Si impasta tutto amalgamando molto bene gli ingredienti, aggiungendo sale e pepe e prezzemolo tritato fresco. Con il composto si riempiono i rigatoni (a crudo se di qualità precotti, a metà cottura se pasta di grano duro a lunga cottura). Si sistemano i rigatoni così arricchiti in una teglia da forno, leggermente imburrata, si cospargono di besciamella allungata con sugo di pomodoro e si lasciano gratinare al forno già caldo per 15 minuti.

PENNE CON SALSA «NATURE»

   rigatoni con pomodori ed erbetteQuesta salsa è indicata nelle diete alimentari riguardanti disturbi del ricambio e negli stati di convalescenze ed è di sapore così gradevole che io la consiglio a tutti, essendo soprattutto di facile preparazione.

   Dosi per condire 1 kg. di pasta, anche di formato diverso.1 kg. di pomodori freschi maturi, 1 di. di olio, 50 gr. di burro,  1  cipolla,  1  spicchio di aglio, un mazzolino di odori composto da: carota, sedano, basilico e lauro, legato il tutto da un ramo di rosmarino. Lavare molto bene i pomodori del tipo San Marzano, cuocerli interi con poca acqua, gli odori, la cipolla e l’aglio e poco sale. Lasciate cuocere per 30 minuti, togliere il mazzolino degli odori, la cipolla e l’aglio e passare il tutto dal passaverdure. Continuare a cuocere il pomodoro fino a che si riduce in una salsa di giusta consistenza.

II condimento di olio extra e di burro lo aggiungerete a crudo sulla salsa caldissima amalgamandolo bene. Con questa salsa potrete condire qualsiasi tipo di pasta (anche riso, gnocchi e polenta).

TRENETTE CON SALSA DI FAGIOLINI

   La preparazione è veloce, adatta per chi ha poco tempo e vuole mangiare qualcosa di pasta con condimento vegetarianocompleto e gustoso. Dosi per 4 persone 400 gr. di trenette, 300 gr. di fagiolini teneri e freschissimi già lessati, aglio, 1/2 dl.. di olio extra vergine, basilico(oppuremaggiorana o origano), 50 gr. di pecorino grattugiato, prezzemolo, pepe, sale. Lessate la pasta al dente; nel contempo frullate tutti gli ingredienti per la salsa; allungate il condimento così ottenuto con pochi cucchiai di acqua bollente della cottura della pasta, con il quale, assieme all’olio, condirete le trenette.