Star bene con l’alimentazione

Introduzione ad una corretta alimentazione

Sono la dottoressa Francesca Castrati, laureata in igiene dentale e appassionata di wellness. In questo articolo parlerò di alimentazione. Nella mia professione i consigli alimentari sono dati con lo scopo di prevenire la maggior parte delle  patologie che affliggono il cavo orale, ma il mio interesse per la scienza dell’alimentazione va ben oltre questo aspetto e vuole arrivare al raggiungimento di uno stato di salute psico-fisico completo, aiutato da ciò che mangiamo. Esiste infatti nel corpo umano un equilibrio psico- neuro endocrino che può essere danneggiato proprio da  una cattiva alimentazione. Un esempio: mangiare una grossa quantità di carboidrati ad alto indice glicemico stimola il pancreas a produrre insulina in quantità maggiori al normale, con il tempo il corpo sviluppa….una resistenza insulinica ovvero l’insulina non può più essere utilizzata per la sua funzione di trasporto del glucosio all’interno delle cellule. Il risultato di tutto questo: si ingrassa e si diventa diabetici!

In primavera le palestre si riempiono, si seguono diete drastiche lette sui giornali o consigliate da un’amica, tutto questo per superare la cosi detta“ prova costume” – SBAGLIATISSIMO!!!!!!

Per avere un bel corpo e in salute è necessario svolgere regolare attività fisica e curare l’alimentazione tutto l’anno, avere insomma uno stile di vita adeguato per come vogliamo essere.

Vero è che ci sono molte diete considerate iperproteiche e questo tipo di alimentazione particolarmente spinta può, come per tutti gli eccessi, portare degli scompensi. E’ tuttavia abbastanza visibile che la maggior parte della popolazione è mediamente sovrappeso e la dilagante obesità rende più probabile pensare che la una buona percentuale di persone non assumono la giusta quantità di proteine al giorno nutrendosi prevalentemente di cibi ricchi di carboidrati e grassi.  Per quanto riguarda i carboidrati e i grassi l’assunzione di questi dipende dal sesso, dall’età, dal peso e dal tipo di attività svolta, si rimanda quindi al medico nutrizionista il compito di formulare diete adatte ad ognuno di questi soggetti. le applicazioni Lifewave possono essere validi coadiuvanti nell’ottenere facilmente quel regime alimentare che più si adatta a noi o che ci ha consigliato il nutrizionista e, nel caso di sovrappeso, possono aiutare a bruciare maggiori grassi accumulati favorendone lo smaltimento.

Il consiglio è di fare 5 piccoli pasti al giorno ognuno dei quali deve comprendere proteine, carboidrati e grassi nelle giuste proporzioni, prediligere carboidrati  ricchi di fibre come quelli integrali, assumere frutta e verdura almeno nei pasti principali, bere tanta acqua preferibilmente lontano dai pasti.

Seguendo questi consigli aumenteremo  il nostro metabolismo basale, il corpo diventerà  più sano e tonico e la gratificazione che avremo vedendoci più belli farà aumentare anche la nostra autostima portandoci sicuramente ad avere più successo sia nella vita sociale che  lavorativa e affettiva . Il nostro modo di presentarci è il nostro biglietto da visita, un corpo curato comunica salute, reattività, intelligenza e quindi non va mai trascurato.

Vorrei concludere questo articolo con una frase che mi ha aiutato tanto nella vita: “Be what you want”, ovvero “Sii ciò che vuoi”.

E per la “prova costume” tutto è perduto? No! Ci si può avvicinare al periodo estivo in tutta tranquillità ottenendo dei risultati che potranno essere anche stabili nel futuro se si opera con intelligenza.

Redatto da Iris C.

Articolo tratto da Willnes4Yo