Menù svelto per un giorno di lavoro

Occorrente per 6 persone: 1,300 kg di cipolle – 1 dado – 4 cucchiai di olio – 4 cucchiaiate di parmigiano – sale.

Zuppa di cipolle

Affettate le cipolle e, mano a mano che sono pronte, ponetele in una casseruola; unite il dado e un pizzico di sale, quindi versate sulle cipolle mezzo litro di acqua fredda.

Incoperchiate il recipiente e mettetelo sul fuoco; quando la zuppa inizierà a bollire, abbassate la fiamma e lasciate cuocere le cipolle per un’ora (15 minuti nella pentola a pressione).

 

Al momento di servirle levate il recipiente dal fuoco, unite l’olio, mescolate e versate la zuppa nei piatti fondi, cospargendola con parmigiano grattugiato.

Potete accompagnarla con crostini tostati nel forno. 

Spezzatino all’ebraica

 

Occorrente per 6 persone: 800 gr di vitello (spezzatini) – 400 gr di zucca gialla – 50 gr di burro -1 cipolla – 1 carota – 1/2 bicchiere di marsala -olio – sale.

Affettate la cipolla, la carota e la zucca, dopo averle ben pulite, quindi mettetele in una casseruola, unite 4 cucchiaiate di olio e il burro; fate soffriggere bene e poi mettete nel recipiente gli spezzatini.

Lasciate rosolare e, quando sia le verdure che la carne saranno colorite, salate e irrorate con il marsala. Mescolate, incoperchiate e fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti (10 con la pentola a pressione).

Potete servire questa portata con riso lessato condito con solo burro crudo e parmigiano.

In tal caso non preparate la zuppa di cipolle.

 

 Dessert:

Mele o frutta di stagione

 

Tempo.

Zuppa di cipolle: 5 minuti di preparazione – 1 ora di cottura. Spezzatini all’ebraica: 10 minuti di preparazione – 30 minuti di cottura.

Menù svelto di un giorno di lavoro

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )