mangiare piccante fa bene e allunga la vitaMangiare piccante allunga la vita: anche  Consumare ogni giorno spezie piccanti come peperoncino o curry, riduce del 14% il rischio di morte: fondamentale peculiarità che si aggiunge alle già note virtù in favore dell’amore di coppia.  senza però esagerare per non rischiare una gastrite. E’ la conclusione di uno studio coordinato dall’Accademia cinese di scienze mediche, pubblicata sul British medical journal: il segreto molto probabilmente è racchiuso in capsaicina, vitamina C e in altre sostanze contenute nelle spezie piccanti.

Lo studio ha monitorato per un periodo di circa 7 anni ben 487.375 persone dai 30 ai 79 anni, nessuna con alle spalle una storia di cancro, mercato di speziemalattie cardiache e ictus. Durante il periodo di osservazione sono stati registrati 20.224 decessi. I ricercatori hanno rilevato che chi mangiava piccante 1-2 giorni a settimana, mostrava una riduzione del rischio morte del 10% rispetto a chi mangiava piccante meno di una volta; percentuale che saliva al 14% tra coloro che consumavano cibi piccanti da 3 a 5-6 giorni a settimana. E questo in modo simile sia nelle donne che negli uomini.

  Analizzando i risultati si è visto che il consumo frequente di cibo piccante si associava a un minor pericolo di decessi per cancro, malattie cardiache ischemiche e patologie respiratorie, con una particolare evidenza nelle donne. Inoltre si è visto che la correlazione tra cibo spicy e vita più lunga, era più significativa in coloro che non bevevano alcol, mentre il peperoncino fresco sembrerebbe legato a un minor rischio di morte per tumori, ischemia cardiaca e diabete. E proprio il peperoncino, fresco o secco, è risultata la spezia preferita da chi mangiava piccante più di frequente.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )