Lepiota procera  Mazza di tamburo

Commestibile

       

Lepiota procera  Mazza di tamburo

Lepiota procera Mazza di tamburo

commestibileCappello’, da 10 a 25 cm, dapprima ovoidale, quasi sferico, poi piano umbonato al centro, con margine sfrangiato; co­lore marrone chiaro o grigiastro, con squame larghe ed irregolari marrone scuro. Umbone liscio, concolore alle squame.

         Lamelle: numerose, fitte, irregolari, distanti dal gambo, bianche poi bruno-rossastre.

       Gambo: di 20-40 cm, alto, slanciato, cilindrico, fibroso, cavo, bulboso alla base, di colore biancastro con zebra ture brune; anello vistoso, ampio, con orlo dilacerato, mobile, bianco superiormente e bruno inferiormente. Carne: fragile, tenera nel cappello, fibrosa nel gambo, bianca poi rosata all’aria; odore di farina fresca e spiccato sapore di nocciola.

        Spore: grandi, ialine, ellittiche, ocracee in massa. Habitat: cresce dalla primavera all’autunno nei boschi, nei prati e nei terreni nudi, specialmente dopo abbondanti piogge.

 

Ottimo commestibile’, si consuma solo il cappello perché il gambo è fibroso.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )