Lactarius torminosus  Poveraccio delle coliche

                      Tossicotriangolo tossicofungo Peveraccio

              Cappello’. 5-12 cm di diametro, inizialmente convesso poi piano o anche depresso; ricoperto su tutta la superficie da una abbondante peluria disposta irregolarmente, riunita in ciocche che in seguito aderiscono alla cuticola, diventando indistinguibili; colore crema-arancio o rosa-pallido; cutico­la asciutta, ruvida, margine involuto e unito al gambo da fitti peli che poi si staccano formando un festone cotonoso.

             Lamelle: fitte, sode, sottili, con numerose lamellule decorrenti lungo il gambo; resistenti alla rottura; color crema o carnicino con riflessi rosati.

            Gambo: sodo, ingrossato in alto e attenuato verso il basso, finemente pruinoso-biancastro con tonalità fino al rosa-a­rancio.

            Carne: bianca, spessa, soda, odore gradevole di frutta, sapore appena acre. Alla rottura geme un latice bianco abbondante che non muta colore all’aria, di sapore molto pepato.

 

             Habitat: nei boschi di latifoglie, quasi sempre sotto le betulle; in estate-autunno.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )