La prima colazione nel mondo

 Belgio

Colazione dei canottieri, Manet

“La colazione dei canottieri (Le déjeuner des canotiers) è un dipinto ad olio su tela di cm 129,5 x 172,5 realizzato tra il 1880 ed il 1882 dal pittore francese Pierre-Auguste Renoir. Fa parte della Phillips Collection di Washington.

/ bambini bevono del caffè leggero con del latte, oppure della cioccolata al latte e delle fette biscottate spalmate con una crema al cioccolato o con marmellata. Per gli adulti una tazza di caffè con una fetta di pane imburrato e della marmellata. Nelle regioni del Nord il té sostituisce il caffè come bevanda mattutina.

Tradizionalmente viene servita anche una fetta di pane spalmata con del formaggio fresco spolverato di zucchero scuro. Il pane usato è pane bianco di frumento.

Francia

Tradizionalmente caffè con pane, burro e marmellata. Per i bambini cioccolata, latte, ed è in aumento il consumo di cereali. La croccante “baguette” tagliata, spalmata di buon burro e inzuppata in un cafè au lait sembra essere l’autentico petit déjeuner parigino. È bene però non dimenticare i croissant e le brioche, di cui i francesi rivendicano la paternità.

Germania

Il fruhstuck è un vero e proprio pasto che richiede il tempo necessario e viene consumato molto presto. Con un succo di frutta, o caffè (cioccolata o latte per i bambini), si mangia un uovo alla coque, dei salumi (prosciutto cotto o crudo, salsicce, salame, dei paté), del formaggio a pasta cotta (come il gruviera, /’ olandese …),e del formaggio fresco bianco. Vengono inoltre serviti yogurt, marmellata, miele e frutta. Tutto questo ben di Dio è accompagnato da diversi tipi di pane: pani bianchi, pani grigi, pani neri, pani alla segale, pani alle noci, pani alle cipolle, pani alle erbe… Non vanno inoltre dimenticati i cereali, e il musli con latte freddo o caldo; anche i bretzel (pasticceria salata) possono essere consumati la mattina con un po’ di margarina o del burro.

Grecia

I bambini bevono latte accompagnandolo con pane e burro, gli adulti bevono caffè con un piccolo pane rotondo ricoperto di sesamo. Ma durante la mattinata è frequente che sia i grandi sia i piccoli acquistino delle piccole sfoglie al formaggio. D’estate si è soliti iniziare la giornata con della frutta fresca (melone, anguria, uva, pesche…) dello yogurt e del miele. La consistenza dello yogurt greco è diversa, sembra quasi un formaggio bianco, liscio, dal gusto di yogurt.

Irlanda

Tipica colazione del nord europa

una ricca tipica ricca colazione del noreudopa

In Irlanda la colazione è importante poiché il pasto di mezzogiorno è praticamente inesistente. Soprattutto cereali, pane tostato spalmato con marmellata di more, di arance, dì limoni verdi o di miele. Succo d’arancia e té sono le bevande che accompagnano il pasto della mattina per grandi e bambini. Se si ha tempo durante la settimana, ma sicuramente durante il week end, si prepara un pasto vero e proprio con salsicce, bacon e budino nero tagliato a rondelle, il tutto fritto su una placca munita di manico che fa parte di un piccolo forno con un grill, senza sportello di chiusura, che si trova in tutte le cucine irlandesi.

Lussemburgo

Kaffi drenken, letteralmente (bere caffè) è il termine usato in Lussemburgo per definire la prima colazione. I bambini invece del caffè bevono la cioccolata con il latte. Pane burro e marmellate varie accompagnano il caffè o la cioccolata.

Nordeuropa

Olanda

Anche in Olanda la prima colazione è un pasto sufficientemente importante per affrontare una giornata lavorativa a orario continuato. Le bevande sono varie: té, caffè e latte, cioccolata. Cereali e uova, secondo il costume anglosassone, stanno imponendosi; ma l’uso olandese prevede l’impiego di tartine quadrate di pani diversi accompagnate da formaggi, salumi, marmellata, pasta di nocciole, una sorta di fiocchi di cioccolato nero o al latte che si mettono sul pane imburrato, e dei vermicelli a base di cioccolato e di zucchero.

Portogallo

In Portogallo caffè e latte per tutti grandi e piccoli, cambiano solo le proporzioni. Il pequeno almeno, piccoli pani rotondi, bianchi con burro o margarina, qualche volta del formaggio, ma sempre marmella­ta o gelatine di frutta o di verdura. In alcune regioni si usa anche il pane di mais.

Regno Unito

olazione all'inglese

Il breakfast è un vero e proprio pasto

Tradizionalmente in Inghilterra la giornata comincia con una tazza di té al risveglio l’early morning tea. Dopo circa un’or a nella sala da pranzo ha luogo il famoso break­fast, un vero e proprio pasto. Abitualmente il breakfast è costituito dal porridge (fiocchi d’avena) o da cereali accompagnati con latte freddo e zucchero. Ma il piatto forte della colazione inglese è il grande classico delle uova al bacon, ma può comparire in tavola anche del rognone grigliato o passato inpadella con il bacon, accompagnato da un pomodoro, delle salsicce saltate in padella, un filetto di haddock (eglefino) passato nel burro, dei kippers bolliti (aringhe affumicate), uno sgombro fritto, una frittata, delle uova strapazzate servite sui toast… e infine marmellata d’arancia, marmellata di limone, marmellata di pompelmo. Naturalmente il tutto accompagnato da té..

Spagna

El desayuno per i ragazzi comprende caffè o cioccolato al latte con del pane spalmato di margarina. Per gli adulti caffè, nelle regioni del nord come la Catalogna e i Paesi Baschi il pane tostato può essere profumato con l’aglio e cosparso da un filo d’olio d’oliva. Ichurros, una sorta di grissino fatto con pasta tipo bignet fritta, sono tradizionalmente gustati la mattina, così come è apprezzata l’ensaimada una delicata e complicata torta originaria delle isole Baleari.

Giappone

Ohayo gozaimasu è quello che dice la persona gentile che in Giappone vi porta la prima colazione. La giornata inizia con l’asa-gohan fasa: mattino e gohan: pasto o riso bollito), per prima cosa viene servito il té verde, a cui seguirà la colazione a base di riso, sottaceti, una zuppa, filetti di pesce, alghe sottili da sgranocchiare come grissini, verdure e un uovo crudo con salsa di soia.

Sudamerica

Dal Messico alla Terra del Fuoco, solo il caffè è indispensabile, per il resto quello che si può, che si vuole, o nulla. Tortillas, uova rancheros, enchiladas, mais e fagioli, polpettine di manioca, fagioli e cipolle, em-panadas, e banane, banane-mela, banane-pulce, banane figue-saint. Un inseguirsi di colori, di odori, di sapori, di tavole ricche e di tavole povere.

Africa

Sulla cucina di questo continente si sa poco. Abbiamo cercato sulle guide ma non vi sono cenni su cosa si mangia il mattino. Per quanto riguarda le varie riviste di cucina non scendono mai sotto i paesi mediterra­nei dei quali si dice che consumano indifferentemente caffè (alla turca) o té alla menta, pane, olive, polpettine di fave o di legumi, pane di datteri, pane briosciato, le varie baklawa: alle mandorle, alle mandorle e miele, ai pinoli, ai pistacchi… Ma dell’Africa nera, della vera Africa dei leoni il nulla, si sopravvive con quanto offre la natura, con dei pani non lievitati cotti sulle piastre, che servono anche come piatto, come posata e come tovagliolo.

India

l’indiano inizia la sua giornata con il kan-ji, l’acqua di riso cotto, accompagnato con le chutney confetture di frutta o di verdure agrodolci, ma alla mattina soprattutto si usa una chutney di cocco. Con il riso si fanno anche focaccine e frittelle da accompagnare alle verdure bollite condite con yogurt (dhy) e spezie .Inon vegetariani possono anche usare un uovo fritto.

Stati Uniti

Come ben sappiamo gli Stati Uniti sono grandi, è difficile individuare un breakfast tipo, ogni zona ha le proprie usanze, le tradizioni vengono mutuate dalle lontane, diverse origini europee, messicane, asiatiche… solo per parlare di grandi gruppi. Troviamo i cereali, le uova fritte con il bacon, con la salsiccia, strapazzata, e poi i pancakes,  gli hash browns, i Colazione del lottatore di Sumomuffins, lo sciroppo d’acero, l’apple pie, le tortillas, i doughnuts. Dunque niente regole precise, fantasia, abbondanza e una grande tazza di caffè accompagnano la prima colazione negli States.

Cina

Al mattino in Cina si consumano i soffici pani al vapore che saranno poi riempiti (pao-tzu) con quello che si vuole: soia e cipolle, carne di maiale tritata, marmellata di fagioli rossi di soia. Si può bere, specialmente i bambini, una tazza di latte di soia, ricco di proprietà nutritive. Si usa consumare anche una tazza di shifan, riso cotto la sera prima e lasciato in un recipiente termico nella sua acqua di cottura per tutta la notte. Verdure salate e tagliate a striscioline sottili, e il doufu (il formaggio di soia) completano il pasto del mattino consumato in casa. Infatti se si fa colazione fuori le tentazioni sono infinite, come infiniti sono i tipi di panini ripieni di dolce o di salato, i ravioli fritti o cotti al vapore, la pasta fritta, il pollo, l’anatra e le verdure in infiniti modi. Ma si sa, la cinese è una grande cucina, una cucina maestra di tante altre.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )