La Crescenza con zuppa di polenta e verdure e con focaccia di cipolle e bacon

La Crescenza è un formaggio lombardo di latte vaccino intero che deve il suo nome al fatto che in origine, tenuto al caldo, “cresceva” di volume.focaccia con cipolla e bacon

Oggi la crescenza è detta anche stracchino, termine che definisce i formaggi molli prodotti da latte di vacche “stancate” dal ritorno in pianura, dopo il pascolo estivo.

Provate a usarla come ingrediente principale delle vostre ricette. Non immaginate quanto è versatile. Dall’antipasto… al dolce

Zuppa di polenta e verdure

Preparazione: 10 minuti, difficoltà: media, Cottura: 1 ora, 360 calorie/porzione

Dosi per 4 persone:

300 g di minestrone di legumi surgelato • 100 g di farina gialla a cottura rapida • 2 litri di brodo vegetale • 250 g di crescenza • 30 g di burro • 2 foglie di salvia • un rametto di rosmarino • una foglia di alloro * sale • pepe nero

1)- Sciogliete in una pentola il burro con le foglie di salvia, l’alloro e il rosmarino, unite il minestrone ancora surgelato e cuocete per 5 minuti.

2)- Coprite con il brodo bollente e fate cuocere per 50 minuti a recipiente coperto.; regolate di sale e versale a pioggia la farina gialla mescolando con un cucchiaio di legno.

3)- Fate cuocere per altri 10 minuti a fiamma bassa e trasferite la zuppa in 4 ciotole. Intanto sciogliete la crescenza in un pentolino su fiamma molto bassa, praticate una fossetta in ogni porzione di zuppa, versatevi la crescenza fusa, profumate con una macinata di pepe e servite subito.

 

Focaccia con cipolle e bacon

Preparazione: 20 minuti, Difficoltà media, Cottura: 20 minuti, 510 calorie/porzione

Dosi per 4 persone: 300 g di farina bianca • mezza bustina abbondante di lievito di birra liofilizzato • 250 g di crescenza • 50 g di bacon a cubetti • un rametto di timo fresco o mezzo cucchiaino di secco • mezza cipolla bianca • un cucchiaino di zucchero • olio • sale

1)- Mescolate in una terrina la farina con il lievito, lo zucchero e una presa di sale; versate a filo tanta acqua tiepida quanta ne servirà per ottenere un impasto morbido. Lavoratelo per 5 minuti, poi fatelo lievitare, coperto, in luogo tiepido per un’ora e mezzo. Scaldate il forno a 200°.

2)- Rilavorate la pasta lievitata per altri 5 minuti e stendetela direttamente su un foglio di carta da forno formando una sfoglia dello spessore di circa mezzo cm., dandole una forma ovale. Assottigliate i bordi e ripiegateli formando un cordoncino.

3)- Bucherellate il fondo di pasta con una forchetta, distribuitevi la crescenza tagliata a dadini, la cipolla affettata, i dadini di bacon e il timo; cuocete in forno per circa 20 minuti.

 

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )