IL Cacao

Il cacao appartiene al gruppo degli alimenti nervini, come il té e il caffè, perché contiene teobromina (un derivato della caffeina).

Rispetto al caffè e al té, però, ha anche un grasso: il burro di cacao, utilizzato in cosmesi e nei prodotti farmaceutici. 

Di conseguenza mentre il Caffè non apporta calorie all’organismo, il cacao ne fornisce 320 per ogni gr. 100.

Di solito il cacao viene utilizzato a piccole dosi per aromatizzare dolci e bevande oppure, mescolato con zucchero o altri alimenti (polvere di latte, liquori, nocciole, vaniglia), da vita al cioccolato che, naturalmente, fornisce un apporto calorico superiore al cacao: 443 – 565 calorie per ogni gr. 100.

Per questo motivo il cioccolato viene definito un alimento energetico adatto, in giuste dosi, per

i giovani e per i disappetenti (fornisce calorie in piccoli volumi), e per chi svolge attività fisica.

Chi è in eccesso di peso deve essere prudente nelle quantità.

In alcuni soggetti il cacao può provocare allergia, con orticaria, prurito, a volte nausea e disturbi digestivi, per la presenza di sostanze cromatiche, tannino, proteine vegetali.

In particolari situazioni queste proteine vegetali, vengono digerite solo parzialmente e quindi non vengono trasformate in aminoacidi con il conseguente assorbimento dei polipeptidi o peptonì (proteine solo parzialmente digerite) con il possibile scatenamento del fatto allergico.

Cacao e cioccolato sono controindicati nella calcolosi renale ossalica (per la presenza di acido ossalico) e nei sofferenti di colecistite.

Il cioccolato in tazza è indicato nella colazione del mattino per chi non tollera o non gradisce il latte.

 

CUPOLA DI RICOTTA E CACAO

Ingredienti per 6 persone: Gr. 400 di ricotto, gr. 100 di burro, gr. 150 di zucchero, gr. 100 di arancia candita, gr. 60 di cacao amaro.

Tempo di preparazione:30 minuti più il passaggio in frigorifero

Come si prepara -Passate la ricotta al setaccio e fatela cadere in una terrina. Aggiungete il burro a pezzetti, ammorbidito a temperatura ambiente, e lavorate a lungo col cucchiaio di legno. Dovrete ottenere un composto cremoso, al quale unirete lo zucchero, il cacao e gr. 80 d’arancia candita a dadini.

Rivestite I’ interno di uno stampo da zuccotto con un foglio di pellicola trasparente, versate la crema di ricotta e cacao, pressatela bene e livellatela in superficie. Mettete in frigo 1 ora.

Come si presenta – Sformate la cupola sul piatto da portata, levate la pellicola e guarnite la superficie del dolce con I’ arancia candita rimasta tagliata a striscioline sottili.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )