Pagaro con patate e limone

Tempo occorrente: 1 h e 20′

Ingredienti per 4 persone:

1 pagaro del peso di kg 1,200 circa; 1 cucchiaio di farina; 2 limoni; 3 cucchiai di olio; 1 carota; 1 costa di sedano; 1 cipolla piccola; 1 ciuf/o di prezzemolo; 1 tuorlo d’uovo; 2 cucchiai di panna montata non dolcificata; 3 patate lesse; 1 pezzetta di pe­peroncino rosso; 30 g di burro; sale grosso; pepe in grani; 1 bicchiere di aceto.

Preparate il pesce per la cottura, sistematelo in una pescera, ricopritelo con un bicchiere di aceto e tanta acqua quanto basta, unite alcuni grani di pepe, la carota ed il sedano tagliati a pezzetti e la cipolla affettata. Aggiungete anche il ciuffo di prezzemolo, mezzo limone tagliato a fette ed un poco di sale grosso.

Portate a lenta ebollizione e lasciate cuocere a fuoco dolce per 20 minuti circa, quindi lasciate intiepidire il pesce nel suo fondo di cottura, estraetelo ed adagiatelo in un piatto di portata guarnito con patate lesse affettate.

Adesso fate restringere il brodo di cottura del pesce fino ad un terzo del suo volume, filtratelo e tenetelo da parte.

In un pentolino fate sciogliere il burro, incorporatevi la farina e diluite il composto con il succo di un limone. Stemperate tutto con il brodo ristretto di pesce, insaporite con il pezzetto di peperoncino e la scorza di mezzo limone grattugiata e fate cuocere la salsa per circa 20 minuti. A cottura ultimata unite, sempre sbattendo, il tuorlo d’uovo e la panna montata.

Servite. il pesce con la salsa così ottenuta.

foto: parago con  patate e limone

Frittelle di merluzzo

Tempo occorrente: 25 minuti

Ingredienti per 4 persone:

400 g di filetti di merluzzo surgelati; 2 uova intere; 100 g di farina; 1/2 cucchiaino di lievito in polvere; 4 cucchiai di latte; olio per friggere; sale; pepe.

Sgelate dapprima i filetti di merluzzo, spezzettateli grossolanamente e metteteli in una ciotola.

In una terrina battete le uova con un poco di sale e un pizzico di pepe appena macinato, unitevi la farina setacciata, il lievito ed il latte. Mescolate alla pastella preparata il merluzzo sbriciolato e lasciate riposare tutto per una decina di minuti.

In una capace padella scaldate abbondante olio e quando è a temperatura adeguata friggetevi il composto di merluzzo e pastella a cucchiaiate in modo da ottenere delle frittelle più regolari possibili.

Quando vi sembrano ben dorate, passatele sopra ad un foglio di carta assorbente perché perdano l’eccesso di unto; sistematele poi su un piatto di portata e servitele ben calde guarnite con spicchi di limone.

Spiedini di salmone

Tempo occorrente: 3 h e 30′

Ingredienti per 4 persone:

600 g di salmone fresco tagliato a fette non troppo sottili; 8 cappelle di funghi coltivati; 4 pomodori a pera; 4 cipolline; 1 peperone verde; 1 bicchiere di olio; 1/2 bicchiere di vino bianco; 1/2 limone; sale; pepe.

Spellate le cappelle dei funghi, passati in acqua acidulata con mezzo limone. Lavate il peperone, privatelo del picciuolo dei semi e tagliatelo a falde, quindi dividete a pezzi anche il salmone.

Su spiedini di ferro infilate i pezzi di salmone alternando questi con le cappelle funghi, i pomodori tagliati a metà, le cipolline e le falde di peperone.

Adagiate gli spiedini in un piatto, insaporiteli con un poco di sale e pepe, cospargeteli con l’olio ed il vino bianco, teneteli in infusione per circa 3 h e, infine, cuoceteli sulla gratella voltandoli ogni tanto oppure in forno bagnandoli con la marinata.

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )