Dosi per 4 persone

Ingredienti: fesa di vitello g 700 – burro g 50 -un litro di brodo – quattro uova – un limone -mezza cipollina – un mazzetto di prezzemolo -due foglie di alloro – poca farina – sale.

Fricassea di vitello    Lavate il prezzemolo, la cipolla e l’alloro, poi legateli insieme con del filo bianco resistente formando un mazzetto che non si sciolga durante la cottura.

   Tagliate il vitello a piccole fette. Fate sciogliere il burro in una casseruola, unitevi la carne leggermente infarinata e lasciatela cuocere per qualche minuto a fuoco basso mescolando continuamente. Prima che la carne prenda colore salatela, versatevi sopra  un mestolino di brodo, mescolate ancora, aggiungete il mazzetto guarnito e lasciate cuocere a calore moderato per un’ora e mezzo circa, versando di tanto in tanto un mestolino di brodo in modo che la carne non si attacchi sul fondo e rimanga morbida.

   A parte in una terrina sbattete i tuorli aggiungendo poco per volta il succo di un limone. Quando la carne sarà cotta fate addensare bene il fondo di cottura, poi unite le uova, mescolate per qualche istante a fuoco basso, versate la fricassea in un piatto di portata e servitela immediatamente. Accompagnate con Nebbiolo secco a 18-19°C.

 

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )