Epifanìa: in calo la calza con cioccolatini e carbone

La spesa media per dolci e doni per la festa della Befana sarà pari a 75 euro. A sostenerlo è il sondaggio Confesercenti-Swg. Quest’anno – si legge in una nota -il 29% degli italiani intervistati ha risposto che riempirà, nel segno della tradizione, la calza della Befana con i tipici cioccolatini, caramelle e carbone di zucchero, percentuale comunque in discesa rispetto al 36% dell’Epifania 2012.v

06_01Nuove10Per il 12% del campione, invece, l’anziana signora vestita di stracci e coperta di fuliggine, a cavallo della sua scopa porterà in dono giocattoli per i bambini, mentre un 7% farà comunque altri regali. Gli italiani spenderanno, mediamente, 75 euro per mantenere viva la tradizione della chiusura delle festività, con una spesa complessiva di 1,8 miliardi. Infine, c’è comunque un 40% del campione, in linea con i risultati dell’anno passato, che non farà regali forse complice la crisi con il conseguente atteggiamento di maggiore austerity delle famiglie, mentre un 12% risponde, semplicemente, che non ha figli e nipoti.

Secondo la ripartizione territoriale, tra coloro che rispondono che non faranno regali figura al primo posto il Nord-Est con il 49,7% delle risposte, seguito dal 44,4% del Centro, il 43,2% del Nord-Ovest, il 40,2% delle Isole e per ultimo il Sud con il 35% delle scelte, a conferma che il Mezzogiorno rimane il più legato alla tradizione delle festività natalizie, con i loro simboli, usi e costumi

Agroalimentare news

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )