Enologia, ecco i bicchieri da non perdere

Incrociati dal mensile “Gentleman” i punteggi sui vini delle cinque più importanti guide italiane: Gambero Rosso, L’Espresso, Veronelli, Bibenda e Luca Maroni. Il migliore e l’Es, un primitivo di Manduria dell’azienda pugliese di Gianfranco Fino

06_01Nuove03Ha messo tutti d’accordo: il miglior vino è l’Es 2010, un primitivo di Manduria dell’azienda pugliese di Gianfranco Fino. Il responso arriva dall’indagine incrociata e annuale del mensile “Gentleman” sui punteggi delle cinque più importanti guide italiane: Gambero Rosso, L’Espresso, Veronelli, Bibenda e Luca Maroni. Il periodico della famiglia editoriale Milano Finanza riscontra pareri unanimi, classificando al secondo posto il San Leonardo 2007 (Tenuta San Leonardo, Trentino), al terzo posto il Barolo Cannubi Boschis 2008 di Luciano Sandrone (Piemonte), l’Amarone della Valpolicella Classico 2005 di Bertani (Veneto),  il Bolghieri Sassicaia 2009 (Tenuta San Guido, Toscana) e il Torgiano Vigna Monticchio Riserva 2007 di Lungarotti (Umbria).  Al quarto posto si piazza il Kurni 2010 dell’Oasi degli Angeli (Marche).

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )