3) Due secondi tradizionali che uniscono alla «base» salata un inaspettato gusto dolce

Natale ricette, Tacchino ripieno di castagneTACCHINO RIPIENO DI CASTAGNE. Per 4 persone Tempo di preparazione: un’ora e 30 minuti. Un tacchino del peso di kg. 2,500, gr. 500 di castagne lessate, 2 grosse mele, gr. 2OO di salsiccia, mezza cipolla, 2 fette di lardo, gr. 100 di burro, un bicchierino di vino bianco, mezzo bicchierino di brandy, brodo, sale, pepe.

   COME SI PREPARA. Innanzitutto preparate il ripieno: sciogliete gr. 40 di burro in un tegame, quindi unite le castagne sbucciate, la salsiccia a tocchetti e le mele pelate e tagliate a dadini. Cuocere su fuoco dolce, irrorando con il brandy e mescolando in continuazione. Salate e pepate. Lavate il tacchino, asciugatelo e farcitelo con il composto di castagne.

    Ricucite l’apertura con refe incolore e fasciate il petto con le fette di lardo. Legatelo bene e ponetelo in una casseruola in cui avrete fatto soffriggere il burro rimasto. Cuocete il tacchino su fuoco vivo, irroratelo di vino bianco e, quando questo sarà evaporato, bagnatelo con un mestolo di brodo. Salate e pepate. Coprite la casseruola e proseguite la cottura per circa 2 ore in forno, irrorando spesso il tacchino con il brodo. A fine cottura, togliete il coperchio e cuocete su fuoco vivo.

   COME SI PRESENTA Servite il tacchino ripieno subito, appena tolto dal forno, contornandolo con castagne lessate. Clara Torti di Lirio

FROLLE AGRODOLCI. Tempo di preparazione: un’ora e 30 minuti. Per 4 Natale ricette; frolle agrodolcipersone. Per la pastafrolla: gr. 500 di farina, gr. 200 di margarina, gr. 70 di zucchero,2 uova intere + 2 tuorli, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone. Per il ripieno: gr. 500 di ricotta, gr. 200 di fior dilatte.gr. 100 di salame, gr. 50 di parmigiano grattugiato, 3 uova, sale, pepe, un mazzetto di prezzemolo.

 COME SI PREPARA. Fate la pastafrolla: versate la farina sulla spianatoia, unite lo zucchero, le uova, il sale, la scorza di limone grattugiata e la margarina ammorbidila a pezzetti. Lavorate brevemente la pasta e ponetela in frigorifero fino al momento dell’utilizzo. Nel frattempo, preparate il ripieno: schiacciate la ricotta in una terrina,

unite le uova e mescolate bene con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporate il fior di latte a dadini, il salame a tocchetti e il parmigiano grattugiato.

     Salate, pepate, spolverizzate di prezzemolo tritato e mescolate bene. Stendete la pastafrolla con un mattarello, ricavate dei dischi con uno stampo rotondo e foderate con metà di essi dei pirottini di carta del diametro di 10 cm. Riempiteli col composto di ricotta e salame e coprite con gli altri dischi, sigillando bene i bordi. Pennellateli con un tuorlo d’uovo e passateli in forno, a 180°, 30 minuti, finché saranno dorati in superficie.

COME SI PRESENTA  Sformate le frolle e servitele tiepide.

Paola Piras di Eboli: «Sono molto gustose, spero le gradiate anche voi!».