DOLCI DI PASQUA: Colomba farcita, Campana rosa, Cupola al cioccolato

COLOMBA FARCITA.  Tempo di preparazione: quattro ore (compreso il tempo per il frigori­fero). Ingredienti: pasta sfoglia surgelata g 700 circa – burro g 200 – zucchero semo­lata g 250 – farina g 40 – cacao amaro g 50 – zucchero al velo g 200 – mandorle g 50 -nocciole g 70 – quattro uova – un limone -mezzo litro di latte -un bicchierino di Rum – una stecca dì vaniglia. Scongelate la pasta sfoglia seguendo le istruzioni allegate alla confezione e stendetela con il matterello infarinato dello spessore di pochi milli­metri, infarinando anche la spianatoia.Torta: Colomba pasquale farcita.

    Servendovi dell’apposito stampo a forma di colomba dividete la sfoglia in quattro parti che punzecchierete qua e là con i rebbi di una forchet­ta. Ponete le colombe, due per volta, sulla piastra imburrata del forno e cuocetele alla temperatura di 190° per circa 10 minuti. A cottura ultimata staccatele dalla placca aiutandovi con una spatola e fatele raffreddare.

      Intanto preparate a parte una crema pasticciera: fate bollire tutto il latte con la stecca di vaniglia; ponete in una casseruolina quattro tuorli d’uovo, unitevi 100 grammi di zucchero e mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando il composto sarà divenuto ben gonfio e spumoso, quindi aggiungetevi la farina e la buccia grattugiata di mezzo limone. Versatevi, poco per volta e sempre mescolando, il latte tiepido dal quale avrete tolto la vaniglia, infine ponete la casseruola sul fuoco fino a quando la crema si sarà addensata. Durante la cottura non tralasciate mai di mescolare con un cucchiaio di legno. A cottura ultimata, togliete la crema dal fuoco e lasciatela raffreddare.

      Nel frattempo lavorate il burro insieme con il rimanente zucchero fino a quando otterrete un composto spumoso, quindi unitevi a poco a poco un bicchierino di Rum. Scottate le mandorle in acqua bollente, privatele della pellicina scura, tagliatele a filetti e fatele tostare leggermente in forno. Tostate in forno anche le nocciole, strofinatele contro le maglie di un setaccio per togliere la pellicina, tritatele finissime e unitele a due terzi della crema al burro (tenete a parte la rimanente per la decorazione). Dividete la crema pasticciera in due parti: a una metà unite il cacao fatto scendere a pioggia da un setaccino e qualche goccia di liquore a piacere.

      Stendete su una colomba la crema gialla, sovrapponete la seconda colomba e ricopritela con la crema al cacao, continuate con una colomba di pasta sfoglia, spalmatela di crema al burro con le nocciole, infine coprite con l’ultima sfoglia. Spalmate la rimanente crema al burro intorno ai bordi della colomba farcita, quindi appiccicatevi sopra le mandorle a filetti. Versate in una terrina lo zucchero al velo, unitevi tre cucchiaiate d’acqua e lavorate con un cucchiaio di legno per circa 10 minuti.

Versate la ghiaccia preparata sulla superficie della torta, livellandola con una spatola. Decorate la superficie della colomba e ponete il dolce in frigorifero.

 

CAMPANA ROSA. Tempo di preparazione: tre ore (compreso il tempo per  il  frigorifero)Ingredienti: un pan di Spagna rettangolare di 600 grammi circa – burro g 250 – zucchero semo­lata g 200 – cioccolato fondente di copertura g 100 – zucchero al velo g 100 – due uova -Alchermes.

     Togliete la crosticina al pan di Spagna. Ritagliate un cartoncino a forma di campana, appoggiatelo sul pan di Spagna e, servendovi di un coltello a lama seghettata, tagliatelo seguendo i contorni del cartoncino. Tagliate la campana orizzontalmente in tre parti.

     Preparate la farcia: ponete in una terrina il burro, unitevi lo zucchero semolato e lavorate con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto soffice e spumoso; aggiungetevi un tuorlo d’uovo per volta, mesco­late e profumate la crema con un bicchierino di Alchermes; spalmate su una fetta di pan di Spagna in­zuppata di liquore un po’ di crema, sovrapponetevi un’altra fetta di pan di Spagna, bagnatela con il liquore, continuate con un altro strato di crema, infine ricoprite con l’ultima fetta di pan di Spagna anch’essa spruzzata di liquore. Tagliate il cioccolato fondente a scagliette, versatelo in una casseruolina e fatelo sciogliere a bagnomaria sul fuoco, appena sarà divenuto fluido spalmatelo sulla superficie del dolce. Preparate ora la ghiaccia per decorare: versate lo zucchero al velo in una terrina, unitevi due cucchiaiate di acqua e sbattete con un cucchiaio di legno fino a quando lo zucchero avrà formato una crema semiliquida. Mettete la ghiaccia all’acqua in un cornetto di carta oleata e decorate la campana. Ponete il dolce in fri­gorifero fino al momento di servire.

 

   CUPOLA AL CIOCCOLATO. Tempo di preparazione: cinque ore (compreso il tempo per il frigorifero).  Ingredienti: farina g 80 – fecola g 80 – burro g 200 -cacao g 50 – zucchero semolato g 200 – zucchero al velo g 150 -mezzo litro di panna -due fogli di colla di pesce – dieci uova – una bustina di lievito – un quarto di litro di latte – cioccolato in graniglia g 20.

        Mettete ad ammorbidire la colla di pesce in poca acqua fredda. Fate bollire in una casseruolina il latte con lo zucchero Torta pasquale: Cupola al cioccolatosemolato. In una terrina sbattete quattro tuorli, unitevi il cacao e, sempre mescolando, il latte, quindi fate cuocere il composto su fuoco basso fino a quando alzerà il bollore; spegnete il fuoco, unite la colla di pesce strizzata, mescolate e fate raffreddare. Montate il burro a crema lavorandolo con un cucchiaio di legno, incorporatevi 120 grammi di zucchero al velo e, uno alla volta, sei tuorli (tenete a parte gli albumi), la farina e la fecola a cui avrete mescolato il lievito e infine gli albumi a neve. Versate il composto in una tortiera imburrata di circa 25 centimetri di diametro e passatelo in forno moderato (170°) per circa mezz’ora.

       Nel frattempo montate la panna e unitene metà alla crema fredda; scegliete una terrina del diametro uguale a quello della tortiera, imburratela, riempitela con il composto e mettetela in frigorifero per almeno due ore. Quando la torta sarà cotta fatela raffreddare, tagliate via la crosticina tutt’intorno e bagnatene la superficie con qualche cucchiaiata di liquore, quindi capovolgetevi sopra la crema tolta dal frigorifero, formando così una cupola emisferica. Unite alla rimanente panna i 30 grammi di zucchero al velo e rivestitene la cupola servendovi di una spatola o di un coltello a lama larga, infine spolverizzatene tutta la superficie con la graniglia di cioccolato e servite.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )