Da 6 anni in su

Per uno spazzolamento corretto…

dentista 2 bimbi     Intorno all’età di 6 anni, il tuo bambino avrà un mix di denti da latte, denti permanenti e spazi vuoti. Questo è il momento in cui il primo dente permanente cerca di uscire dalla gengiva e rende il dente da latte mobile. I denti da latte vengono alla fine spinti completamente fuori dalla loro sede, lasciando uno spazio vuoto per la crescita del dente permanente. Lo smalto del nuovo dente permanente non è pienamente maturo ed è più vulnerabile alla comparsa di carie. Questa fase potrebbe proseguire fino ai 10 anni. La perdita dei denti da latte rappresenta un passo importante per la crescita del tuo bambino e un momento altresì importante per l’igiene orale, dal momento che i denti permanenti sono quelli che devono rimanere per tutto il resto della vita.

   Intorno ai 7 anni di età, il tuo bambino è in grado di lavarsi i denti da solo. È comunque importante controllarlo, assicurandosi che passi lo spazzolino con un movimento circolare e delicato su tutte le superfici di ciascun dente, fin sotto il solco gengivale. A questa età, il bambino dovrebbe spazzolare i denti per 2 minuti 2 volte al giorno. Incoraggialo a sputare il dentifricio dopo aver lavato i denti.

…serve l’attrezzatura giusta

II mix, in continuo cambiamento, di denti da latte, denti permanenti e spazi vuoti rende più difficile una corretta igiene orale. Scegliendo uno spazzolino e un dentrifcio mediamente aromatizzato, studiato specificatamente per bambini dai 6 anni in su, puoi incoraggiare tuo figlio a lavarsi i denti ogni mattina e ogni sera.

Mangiare sano

Senza dubbio tuo figlio adora i cibi e le bevande zuccherate, come biscotti, cioccolato e bevande gasate, ma sfortunatamente questi piacciono anche ai batteri della bocca. I batteri utilizzano gli zuccheri per produrre acidi che attaccano la superficie dei denti e causano la comparsa della carie. È meglio limitare ai pasti l’utilizzo di cibi e bevande zuccherate ed assicurarsi che gli zuccheri non vengano consumati più di 4 volte al giorno.

Per rendere le cose più complicate, gli acidi possono essere contenuti anche in cibi e bevande sani, tra cui frutta e succhi di frutta; mangiare o bere questi alimenti in grandi quantità potrebbe danneggiare i denti di tuo figlio. Può essere difficile riconoscere quali cibi e alimenti possono danneggiare i denti del tuo bambino, quindi chiedi al dentista quali possono essere le scelte alimentari più indicate per mantenere i denti del tuo bambino forti e robusti.

Andare dal dentista

Adesso che tutti i denti permanenti del tuo bambino stanno crescendo, è molto importante che siano regolarmente controllati da un dentista che in tal modo sarà in grado di individuare ogni possibile problema prima che diventi doloroso o più grave. Il controllo regolare è inoltre un’abitudine importante per consentire al tuo bambino di avere denti più sani per tutta la vita.

Grandi” consigli per “piccoli” denti

II fatto che il tuo bambino sia in grado di scrivere in corsivo, è un buon segno che indica la capacità di lavarsi i denti da solo.

Perdere i denti e vedere spazi vuoti a volte non è piacevole per i bambini… raccontagli la storia della Fatina dei Denti per rendere il tutto più divertente.

Cambia lo spazzolino ogni 3 mesi per assicurarti che lo spazzolamento sia sempre il più efficace possibile. Cambialo anche dopo un periodo di malattia per ridurre il trasferimento di germi.

 

segue: I denti da latte giocano un ruolo molto importante

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )