Craterellus cornucopioides Trombetta dei morti

Commestibile

Craterellus cornucopioides Trombetta dei morti

Craterellus cornucopioides
Trombetta dei morti

 commestibile              Cappello: 1-3 cm di lunghezza, ha la stessa forma di una trombetta, con una parte espansa che si prolunga in una cavità imbutiforme che può raggiungere la base del gambo.

              Il margine è sottile, ripiegato, ondulato, increspato; colore grigio brunastro o bruno scuro.

             Gambo: tubuloso che si va restringendo dall’alto in basso, grigio-cenere con tonalità anche più scure, percorso talvolta da venature e rugosità longitudinali.

             Carne: sottile, coriacea, fragile, grigio-bluastra.

           Spore: bianche, ellittiche o cilindriche.

              Commestibile buono, si presta ad essere facilmente seccato, ridotto in polvere ed usato per insaporire i cibi.

            Cresce a gruppi, da agosto a novembre, in luoghi molto umidi e terreni calcarei.

              Simili ed altrettanto buoni sono gli altri appartenenti al genere Cantharellus come il C. cinereus, C. tubaeformis, C. lutescens, C. cibarius ecc.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )