Condimenti semplici e saporiti…

condimenti oliome aceto

Sale, olio e aceto (di vino, di mele, aromatizzato alle erbe, balsamico…): è il condimento classico, al quale si può eventualmente aggiungere del pepe. La “regola aurea” prescrive tre parti di olio e una di aceto, ma naturalmente vanno rispettati i gusti individuali e le esigenze dietetiche.

Per un risultato equilibrato si procede così: sciogliere la quantità di sale ritenuta necessaria in un cucchiaio di aceto, rimescolando con una forchetta:

Sempre mescolando con la forchetta, distribuire il miscuglio sull’insalata, il più rapidamente possibile: se necessario, aggiungere altro aceto e mescolare ancora una volta; versare olio e pepe (meglio bianco, per motivi cromatici).

L’operazione va compiuta giusto un attimo prima di servire, per evitare che le foglie si “cuociano” con l’aceto, afflosciandosi e scurendosi

La vinaigrette: si prepara in una ciotola con mezzo cucchiaio di aceto (e, volendo, un cucchiaino di senape), un pizzico di sale e uno di pepe ben mescolati, ai quali si aggiungono poco a poco due cucchiai di olio. Si emulsiona il tutto con la forchetta, poi si distribuisce sull’insalata. Se un contrattempo ritarda il momento di servire, si può ricorre a un piccolo trucco: incrociare le posate da insalata sopra il condimento già emulsionato e posare su queste le verdure, cominciando da quelle a foglia più larga. Mescolare prima di portare in tavola.

condimenti

La citronnette: stesso procedimento, ma con il succo del limone al posto dell’aceto.

Gli aromi e le salse:

Le possibilità sono infinite, dettate dalla fantasia e dalle preferenze di ciascuno. Ecco qualche idea:

L’origano è il massimo sui pomodori, ma anche il basilico è perfetto;

L’aglio schiacciato e strofinato sulle pareti dell’insalatiera da un tocco di intenso, acuto vigore mediterraneo;

La mostarda aggiunge al condimento un che delicato di dolce piccante;

La salsa tomato ketchup unita in piccola dose agli altri condimenti, sta bene quasi dappertutto;

La polvere di curry sciolta nell’olio dove ha soffritto con due gocce  di acqua, una cipollina novella, porta una nota esotica;

La panna e lo yoghurt “arrotondano” e “allungano”le salse in modo eccellente

Con un poco di fantasia potrete prepararvi condimenti per rendere più gradevoli e appetibili le insalate che non debbono mai mancare nei vostri menu

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )