Clitocybe nebularis  Agarico nebbioso

 Commestibile con cautela

     

Clitocybe nebuloso Agarico nebbioso

Clitocybe nebuloso
Agarico nebbioso

          commestibileCappello: 6-25 cm di diametro, carnoso ma molto cedevole, dapprima convesso, poi piano e con l’età anche concavo; margine sottile, arrotondato assai regolare; di colore gri­gio-cenere o biancastro, ricoperto da una pruina finissima che sparisce al tocco e con l’età, tanto che diventa liscio e brillante.

      Lamelle: fitte, ineguali, intercalate da lamellule un po’ decorrenti lungo il gambo; facilmente separabili dalla carne del cappello, colore crema sporco o giallastro.

     Gambo: cilindrico ingrossato alla base, col piede alquanto bulboso e ricoperto da micelio cotonoso bianco, biancastro o grigiastro; pieno da giovane, poi cavo; elastico-fibroso, spugnoso.

       Carne: bianca o pallida; prima soda poi molle; un po’ fibrosa, odore forte; sapore acre. Spore: color crema giallastro.

      Habitat: specialmente nei boschi di conifere; compare in autunno inoltrato.

     Commestibile: ma con cautela dopo bollitura che elimina l’odore troppo forte.

Confondibile con YEntoloma lividum che però ha lamelle rosate non decorrenti e gambo più slanciato.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )