Carciofo

carciofi nell'orto

Proprietà – Contiene poche vitamine ma è ricco di fibre (soprattutto cellulosa) e acidi organici (tannini).

Favorisce la diuresi e la secrezione biliare grazie al con­tenuto in cinarina, un principio attivo ad attività epato-protettrice che, però, viene inattivato dalla cottura.

Previene le impennate di colesterolo «cattivo» e stimola il metabolismo dei grassi.

Per questo è amico del siste­ma cardiocircolatorio e ne aiuta il buon funzionamento contribuendo a tenere «pulite» arterie e vene.

Uso – La parti più attive sono quelle che generalmen­te vengono gettate: gambo e foglie. Per godere appieno delle loro benefiche proprietà bisogna lavarle, affettarle finemente o frullarle brevemente e mangiarle crude, ad esempio condite con olio, pepe e limone.

Dosi Un carciofo al giorno è sufficiente per un ‘azione epatoprotettrice. Per un’azione disintossicante si utilizzano i decotti di foglie essiccate.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )