Prepariamo un dolce

Semifreddo al torroncino

semifreddo al torroncino

Tempo occorrente: 40′

Tempo di riposo in frigorifero: 2 h

Tempo di riposo  nel freezer: 30′

Ingredienti per 6 persone: 700 g di ricotta romana freschissima; 6 tuorli; 8 albumi; 200 g di torrone in stecca; 130 g di zucchero a velo; 2 bicchierini di Coin-treau; sale.

Per la guarnizione: 100 g di cioccolato amaro ridotto in piccole scaglie.

Attrezzatura: 1 foglio di carta d’alluminio; 2 fogli di carta oleata.

Sbattete con la frusta elastica i tuorli insieme con lo zucchero a velo, in una terrina, sino a renderli ben spumosi. Aggiungete allora, a cucchiaiate, la ricotta passata al setaccio e rimescolate delicatamente.

Ponete ora la stecca di torrone in un foglio doppio di carta di alluminio e pestate con il batticarne in modo da sbriciolare bene il torrone: amalgamate quindi queste briciole al composto precedentemente preparato, mischiando con cura il tutto e aromatizzandolo con il Cointreau.

A parte battete a neve fermissima gli albumi con un pizzichino di sale, poi aggiungete, con molta leggerezza, una cucchiaiata alla volta, questa spuma di albumi alla preparazione.

Rimescolate ancora e infine travasate il composto in uno stampo da plum-cake, in precedenza rivestito con un foglio di carta oleata (sporgente due centimetri dal bordo del recipiente). Ricoprite anche la superficie del dolce con un foglio ritagliato di carta oleata e passate quindi lo stampo in frigorifero per due ore ed infine nel freezer per 30′.

Capovolgete il semifreddo al torroncino in un piatto rettangolare di servizio e decorate l’intera sommità del dolce con le scagliette di cioccolato amaro. Servite subito.

 

Cassatine al cioccolato

cassatine al cioccolato

Tempo di preparazione: 40′ Tempo di riposo nel freezer: 2 h

Ingredienti per 6 persone:

7 uova; 7 cucchiaiate di zucchero; 7 cucchiaini di curacao; 3 fogli di colla di pesce; 300 g di panna montata; 70 g di dadini di scorza di arancia candita; 35 savoiardi; 7 cucchiaiate di latte; 2 bicchierini di curacao; 2 bicchierini di alchermes; 200 g di scaglie di cioccolato fondente.

Attrezzatura: 6 stampini ovali di giuste dimensioni per una singola dose .

Mettete i fogli di colla di pesce a bagno in un tegamino con poca acqua e lasciateli riposare; intanto versate in una terrina i due bicchierini di curacao, aggiungetevi tre cucchiaiate e mezzo di latte e tuffatevi velocemente metà dose di savoiardi, poi sbriciolateli e teneteli da parte.

Versate, in un’altra terrina, i due cucchiaini di alchermes e il rimanente latte e tuffatevi, sempre velocemente, i rimanenti savoiardi, quindi sbriciolateli e teneteli da parte, separati dai primi.

Preparate la crema: sbattete i tuorli d’uovo (tenendo da parte gli albumi) con lo zucchero sino a quando diventeranno bianchi e spumosi, poi aggiungete i cucchiaini di curacao, i dadini di arancia candita e incorporate poco alla volta la panna montata, poi, sempre rimescolando delicatamente, aggiungete a cucchiaiate gli albumi montati a neve fermissima.

Fate sciogliere, a fuoco bassissimo, la colla di pesce, lasciatela raffreddare, poi incorporatela alla crema, rimescolando delicatamente per non smontare gli albumi.

Fate allora uno strato di savoiardi al sapore di curacao in ogni stampino delle cassatine, ricopriteli con una generosa dose di crema; ricoprite quest’ultima con un altro strato di savoiardi al sapore di alchermes e di nuovo ricoprite con la crema.

Continuate come descritto sino a completo esaurimento degli ingredienti, avendo cura di terminare con uno strato di savoiardi.

Ponete gli stampini con le cassatine in freezer per circa due ore, poi ritirateli e capovolgeteli, ad uno ad uno, sopra a un piatto.

Cospargetela la superficie delle cassatine con scaglie di cioccolato fondente e conservate i dolci in frigo sino al momento di metterli in frigo

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )