Mangiar sano

Banana

Rispetto alla frutta comune, la banana contiene una minor quantità di acqua (76,8%): per questo motivo è poco dissetante.

I principi nutritivi presenti nella banana sono soprattutto zuccheri e amidi (fino al 22%), Di conseguenza, rispetto ad altri tipi di frutta, apporta un maggior numero di calorie: 66-85 per ogni 100 gr. di parte edibile.

Se la banana non è ad un giusto punto di maturazione e se non viene masticata bene, i suoi zuccheri possono risultare dì difficile digestione: ecco perché la banana va sempre gustata quando è ben matura, cioè quando la buccia si presenta di un bel colore giallo con macchie brune (in termini commerciali si dice «tigrata»).

Questa raccomandazione è importante perché la banana (con la mela e la pera) rappresenta la prima frutta che conosce il bambino: infatti si può dare sin dal 3°-4° mese, ben matura, schiacciata sotto forma di purea.

Le banane sono ricche di potassio (mg. 420 per ogni gr 100, come le albicocche): ne contengono un quantitativo doppio rispetto alle mele, alle pere, alle arance.

Il potassio è un minerale importante per la vita delle cellule e quindi è necessario per un buon funzionamento dell’organismo, per la ritenzione idrica, per il muscolo cardiaco, per la regolazione dell’eccitabilità neuro-muscolare (una carenza di potassio può verificarsi in seguito all’abuso di diuretici, dopo interventi chirurgici, o dopo intense sudorazioni).

Per quanto riguarda l’apporto di vitamine, la banana non ha niente di caratteristico rispetto alla frutta nostrana. Questo particolare va sottolineato, perché alcune persone sono convinte che la frutta prodotta nei Paesi caldi (comunemente conosciuta come «esotica») sia più ricca dì valori nutritivi rispetto a quella che nasce in Italia. 

Bavarese di banana

Ingredienti per 6 persone: 4 banane, gr. 200 di panna, 3 tuorli d’uovo, 5 cucchiai di  zucchero, un cucchiaino di fecola di patate, un quarto di litro di latte, una scorza di limone, 4 fogli di colla di pesce, olio di mandorle dolci.

Per decorare: banane e lime.

Tempo di preparazione: 60 minuti più 2 ore di raffreddamento

Come si prepara – Lavorate i tuorli d’ uovo e 3 cucchiai di zucchero in una piccola casseruola finché saranno quasi bianchi, aggiungete la fecola passata da un colino poi, poco per volta, il latte bollente profumato con la scorza di limone.

Cuocete a bagnomaria per 10 minuti mescolando ed evitando che l’acqua e la crema prendano bollore.

In un po’ di acqua fredda, ammorbidite la colla di pesce, poi unitela alla crema ancora calda, mescolando fino a che la gelatina si sia liquefatta.

Passate la crema gelatinata da un colino e le banane dal setaccio, quindi unite i due ingredienti. Montate la panna, dolcificatela con 2 cucchiai di zucchero ed aggiungetela alla crema.

Ungete uno stampo con l’olio di mandorle dolci, versateci la crema e mettete a raffreddare in frigorifero per almeno 2 ore.

Come si presenta – Sformate la bavarese al momento di servire, decoratela con fettine di banana e lime.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )