Monarda didyma (fam. Labiatae); Aromatiche: Monarda, in cucina e in medicina

Descrizione: Altezza: 60-100 cm. ; Larghezza: 30-40 cm; Fusto: robusto, resistente; Foglie: dentellate, ovali-lanceolate, color verde scuro con possibili venature rossastre, opposte; lunghezza 5-15 cm.; Fiori: tubolari, bilabiati, in mazzetti sulla cima degli steli, color rosso; lunghezza fino a 5 cm; fioriscono da giugno a settembre; Seme: nero.

Erbe aromatiche Monarda

La storia della monarda è strettamente legata agli Indiani d’America, soprattutto alla tribù Oswego che si serviva delle foglie di questa pianta per la preparazione della sua bevanda tradizionale detta appunto té di oswego.

Il suo profumo ricorda quello dell’arancio bergamotto spagnolo, il Citrus bergamia, con cui sì prepara l’acqua di colonia, mentre il suo sapore è simile a quello del té cinese aromatizzato, Oltre alla specie qui trattata ne esistono varietà diverse, con fiori porpora o rosa.

Coltivazione: la monarda preferisce un luogo soleggiato e un terreno umido, possìbilmente sabbioso ma ricco dì materiale organico e ben drenato. È una pianta perenne, si pianta in primavera o in autunno ed è adatta anche per le bordure delle aiuole. Lasciare circa 45 cm. tra le piante e ricordarsi di concimare ogni anno a primavera; sono piante a radicamento lento e si riproducono per divisione in primavera, Due delle più belle varietà sono la “Croftway Pink” e la “Cambridge Scarlet”.

Impieghi

In cucina: foglie fresche o secche ottime per il té; quelle fresche si possono utilizzare nelle insalate, nei formaggi e come guarnizione, stando attenti a non esagerare in quantità.

In medicina: il té preparato con le foglie di monarda è utile per alleviare il mal di stomaco; contro congestioni bronchiali e catarro usare le foglie per delle inalazioni.

In cosmesi: in passato, nei trattamenti per capelli, oggi negli olii e nelle creme abbronzanti. L’olio essenziale viene usato in profumeria.

In casa: per candele profumate e nei pot-pourri.

Salute

Té di monarda: Versare 600 ml. di acqua bollente sopra 25 g. di foglie. Té dalle qualità calmanti, è leggermente soporifero e calma i sintomi di nausea. Questo té è diventato famoso in quanto dichiarato bevanda ufficiale dai colonialisti che appoggiarono il Boston Tea Party.

Suffumigi di monarda Versare dell’acqua bollente su una manciata di foglie in una bacinella e inalarne i vapori.

Ottimo nel trattamento del catarro bronchiale e delle infezioni della gola, grazie all’alto contenuto di timolo.

Descrizione

Altezza: 60-100 cm. Larghezza: 30-40 cm,

Fusto: robusto, resistente.

Foglie: dentellate, ovali-lanceolate, color verde scuro con possibili venature rossastre, opposte; lunghezza 5-15 cm.

Fiori: tubolari, bilabiati, in mazzetti sulla cima degli steli, color rosso; lunghezza fino a 5 cm; fioriscono da giugno a settembre.

Seme: nero.

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )