Mangiar sano

Arancia

L’arancia è un frutto caratterizzato da un elevato contenuto in acqua (87,2%) e da uno scarso contenuto di zuccheri (7,8-12%). Nei mandarini invece il quantitativo di zuccheri è leggermente superiore (11-17%).

Proteine e grassi sono presentì in quantità irrilevanti. Per questi motivi l’apporto calorico dell’arancia è modesto: 34-49 calorie per ogni gr. 100 di parte edibile, l’arancia è dunque un frutto adatto nei regimi dimagranti.insalata di arance al crescione

Per questo scopo è preferibile gustarlo a spicchi piuttosto che sotto forma di spremute. Mangiandolo a spicchi infatti aumenta l’apporto di sostanze indigeribili e quindi viene favorito il senso di sazietà.

Il sapore acidulo dell’arancia è dovuto alla presenza di acido citrico (che in alcuni soggetti può agire da blando lassativo) e di vitamina C. Gr. 100 di arancia contengono circa mg. 50 di vitamina C, che soddisfano il fabbisogno giornaliero dell’organismo umano adulto.

Manifestazione tipica da deficit dì vitamina C è lo scòrbuto, che nella fase iniziale si presenta con fragilità dei capillari, emorragie gengivali, edemi. Fortunatamente in Italia sono scomparsi questi disturbi da carenza dì vitamina C, perché la dieta è migliorata sia in senso quantitativo che in senso qualitativo.

La vitamina C però ha molte altre funzioni: favorisce l’assorbimento del ferro, stimola le difese immunitarie, è indispensabile alla formazione del collagene (la sostanza che «cementa» le cellule: ecco perché mantiene l’integrità dei tessuti, quali l’endotelio vasale).

Per quanto riguarda il contenuto dì principi nutritivi non c’è differenza fra le arance bionde e quelle rosse, sanguigne: cambia solo leggermente il sapore.

Esiste anche una varietà di arancia «amara» (per la presenza dì un olio essenziale di sapore amaro: aurantiamarina): è usata per la preparazione di liquori amari, canditi e marmellate.

Insalata di arancia al crescione

Ingredienti per 4 persone

gr, 200 di crescione, 3 arance, gr. 50 di mandorle sgusciate, il succo di mezzo limone, 6 cucchiai di yogurt intero, sale, pepe.

Tempo di preparazione: 20 minuti

Come si prepara – Pulite bene il crescione e lavatelo cambiando I’ acqua parecchie volte. Tagliate le mandorle a fettine molto sottili. Sbucciate le arance al vivo, poi tagliatele a fette e liberatele dai semi.

Disponete le arance in un’ insalatiera, scolate bene il crescione, dividetelo in ciuffetti e sistematelo sulle arance. Preparate ora la salsa mescolando allo yogut il succo di limone, sale e pepe.

Come si presenta – Condite l’insalata con la salsa allo yogurt e cospargetela di fettine di mandorle.

 

 

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )