6) Festeggiate la Vigilia? Ecco un salmone extra. L’invito è per il 25? C’è il tacchino ripieno

GRIGLIATA DI SALMONE CON BURRO DI ACCIUGHE. Tempo di preparazione: 40 minuti più il tempo delle marinate.    Per 4 persone. 4 fette di salmone fresco piuttosto spesse, gr. 50 di burro, gr. 25 di filetti di acciughe sotto sale, una manciata di prezzemolo, olio, sale, pepe nero in grani.

    COME SI PREPARA Preparate una marinata con olio, prezzemolo tritato finemente, sale e pepe. Mettete le fette di salmone in un largo piatto, irroratele con la marinata e lasciatele insaporire 30 minuti rigirandole di tanto in tanto. Nel frattempo, preparate il burro all’acciuga: mettete il burro ammorbidito a pezzetti in una terrina, unite le acciughe tritate finemente e mescolate bene il composto con un cucchiaio di legno. Scolate il salmone dalla marinata e cuocetelo sulla griglia per una ventina di minuti, rigirandolo su tutti i lati e pennellandolo con la marinata.Grigliata di salmone e rifreddo di petto di tacchino

    COME SI PRESENTA Disponete le fette di salmone nei piatti singoli accompagnando con il burro alle acciughe.

Stefania Mancini della Repubblica di San Marino: “Ecco una mia ricetta personale”

A lato piatto in alto il salmone fgrigliato e sotto mezzo piatto con il rifreddo di tacchino. Buono.

RIFREDDO DI PETTO DI TACCHINO. Tempo di preparazione: un’ora e 30 minuti. Per 4 persone. Una fetta di petto di tacchino da un chilo, gr. 300 di petto di tacchino, un uovo + un tuorlo, gr. 100 di parmigiano grattugiato, gr. 100 di prosciutto cotto, un tartufo, gr. 50 di burro, un bicchierino di vino bianco secco, sale, pepe.

     COME SI PREPARA  Battete la fetta di tacchino col batticarne, salate e pepate. Preparate il ripieno: tritate finemente il petto di tacchino e ponetelo in una ciotola. Unite l’uovo e il tuorlo, impastate bene con un cucchiaio di legno, quindi spolverizzate di parmigiano grattugiato. Tagliate a dadini il prosciutto e a fettine il tartufo e incorporateli al composto. Mescolate e, quando il composto sarà omogeneo, stendetelo sulla fetta di petto di tacchino, arrotolatelo strettamente su se stesso, legatelo con del refe incolore e ponetelo in una casseruola in cui avrete fatto sciogliere il burro. Cuocete il rotolo per un’ora su fuoco dolce, irrorandolo spesso con il vino bianco.

   COME SI PRESENTA  Servite il rotolo tagliato a fette spesse.

 Paola Leonardi dì Padova: “Mando una ricetta della tradizione della mia famiglia bolognese”