5) Dal Piemonte: due proposte di primi a contrasto

TIMBALLETTI DI POLENTA CON BAGNACAUDA. Tempo di preparazione: un’ora. Per 4 persone. Gr. 35O di farina gialla di granturco, 4 peperoni, 4 cucchiai d’olio, 3 o 4 acciughe, uno spicchio d’aglio, sale, burro.

 Natale: Timballetti di polenta con bagnacauda    COME SI PREPARA.  La polenta: fate bollire l’acqua necessaria in una pentola, versate a pioggia la farina e cuocete la polenta su fuoco dolce, mescolandola in continuazione con un cucchiaio di legno, sempre nello stesso senso. Distribuite la polenta in 4 stampini leggermente unti di burro, premendo bene. Lasciate riposare per una ventina di minuti. Nel frattempo, scottate i peperoni interi nel forno, lasciateli raffreddare, spellateli e tagliateli a fette togliendo i semi. Preparate la bagnacauda: scaldate 1′ olio in una padella, unite l’aglio a fettine e le acciughe e fatele sciogliere su fuoco dolce. Cuocete per pochi minuti.

     COME SI PRESENTA Sformate i timballetti di polenta sul piatto di portata, contornateli con le fettine di peperone e irrorate con la bagnacauda calda. Servite subito.

Milena, Mura di Mura di Casale Monferrato: «la mia proposta, è una  una ricetta tradizionale…»

     CAPPELLETTI SOUFFLÉ . Tempo di preparazione: un’ora. Per 4 persone Gr. 300 di cappelletti, gr. 15O di prosciutto cotto, 4 uova, un dado vegetale, gr. 1OOdi parmigiano grattugiato, gr. 😯 di emmenthal grattugiato, gr. 25O di latte, gr. 50 di burro, sale, pepe. Natale: cappelletti soufflè

    COME SI PREPARA. Lessate i cappelletti nel brodo bollente preparato con il dado. Scolateli al dente, conditeli con il burro fuso e lasciateli intiepidire. Spolverizzateli di parmigiano ed emmenthal grattugiati, quindi unite il prosciutto cotto tritato e i tuorli d’uovo allungati con il latte. Regolate di sale e pepe, mescolate delicatamente e, per ultimi, incorporate gli albumi montati a neve. Ungete di burro una teglia, versatevi la preparazione e passate in forno a 180° per 3 5 minuti (negli ultimi 5 minuti di cottura alzate la temperatura a 200° per formare una crosticina dorata).

COME SI PRESENTA Servite i cappelletti subito, direttamente nel recipiente di cottura.

 Franca Baraldi di Avigliana