Acquacotta alla senese, Acquacotta, Acquacotta alla grossetana- zuppe semplice e rustica che, l’aggiunta delle uova sbattute, rende molto nutriente

acqua cotta alla senese

Acquacotta alla senese

Dosi: per 4 persone Tempo di esecuzione: 1 ora Difficoltà    •

Ingredienti: 400 gr di funghi (pos­sibilmente porcini) – 200 gr di pol­pa di pomodoro – 60 gr di parmi­giano grattugiato – 2 spicchi di aglio – 2 uova – 16 fettine di pane -1 di di olio – sale – pepe

Esecuzione– Strofinare i funghi porcini con un telo umido (oppure raschiarli leggermente con un coltellino) e af­fettarli, tritare la polpa di pomo­doro e tagliare gli spicchi di aglio a fettine sottili.

Versare l’olio in un tegame o, meglio ancora, in una pignatta di terracotta, aggiungere l’aglio e lasciarlo leggermente co­lorare, unirvi i funghi, farli roso­lare per 5 minuti, quin­di il pomodoro e bagnare il tutto con 1 litro e mezzo di acqua, condire con sale e pepe, far pren­dere l’ebollizione e seguitare la cottura ancora per 15 minuti.

Nel frattempo tostare sulla graticola o in forno le fettine di pane. Sbattere le uova in una zuppiera insieme con 20 gr di parmigiano, quindi versarvi so­pra l’acquacotta, mescolando bene.

Disporre le fettine di pane nelle fondine dei commensali, cospar­gerle con abbondante parmigia­no, ricoprirle di acquacotta ben mescolata e calda. Volendo arricchire questa tipica zuppa della cucina toscana, si può completarla, in fine di cottura, con fettine di salsiccia arrostita o lessata.

Acquacotta

Dosi: per 4 persone Tempo di esecuzione: 1 ora Difficoltà    •

Ingredienti: pane casereccio raf­fermo, (secco). (circa 200 gr) – 400 gr di polpa di pomodoro – 1 cipollina -alcune foglie di menta selvatica (mentuccia) – olio – sale – pepe in grani appena macinato

Esecuzione Tagliare il pane casereccio a fette, che vanno disposte in una zup­piera di terracotta: condirle con abbondante olio e con pepe maci­nato al momento o pestato nel mortaio.

Versare in una casseruola 1 litro e 3 quarti circa di acqua, salarla, ag­giungere la cipollina tagliata a fet­tine sottili, la polpa di po­modoro schiacciata con una for­chetta e qualche foglia di men­tuccia tagliata grossolanamente.

Far prendere l’ebollizione e prose­guire la cottura, dolcemente, per circa 30 minuti versare quindi l’acqua aromatizzata sulle fette di pane e lasciar stufare la zuppa sul­l’angolo del fornello per qualche minuto a recipiente coperto.

Servire l’acquacotta ben calda con aggiunta facoltativa di formaggio.

Acquacotta alla grossetana

Dosi: per 4 persone Tempo di esecuzione: 1 ora Difficoltà    •

Ingredienti: 400 gr di cipolle -400 gr di polpa di pomodoro -200 gr di peperoni – 100 gr di seda­no – 4 uova – 16 fettine di pane -1 di di olio d’oliva – sale – pepe

Esecuzione

Affettare le cipolle, i peperoni e il sedano. Far soffriggere l’olio in una padella, unirvi la cipolla e la­sciarla imbiondire a calore molto dolce, aggiungere le fettine di pe­perone e il sedano, mescolare, unirvi la polpa di pomodoro a pezzetti e tenere in cottura, a calore moderato, per mezz’ora, rimesco­lando di tanto in tanto.

Passare il soffritto in una pignat­ta, possibilmente di terracotta, versarvi sopra 1 litro e mezzo di ac­qua, condire con pepe e sale, far prendere l’ebollizione e continua­re la cottura per altri 5 minuti.

A parte sbattere le uova. Allineare 4 fette di pane in ogni fondina, ricoprirle di uova sbat­tute e versare sul tutto la zup­pa bollente precedentemente ben mescolata. Servire immediatamente in tavola.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )