Bambini: Regole per non ingrassare

Bambini. Dieci regole contro l’obesità infantile. Ministero della Salute , Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale.

bambini che mangiano  1) Allattare i bambini almeno fino a sei mesi di vita riduce il rischio di obesità successiva, perché abbassa i fattori di crescita come l’IGF-1 e dell’insulina e previene anche il diabete.

  2) Iniziare lo svezzamento dopo i sei mesi, la regola dice che non dovrebbe mai iniziare prima delle 17 settimane e dopo le 26.

  3) L’apporto proteico è importantissimo e va controllato scrupolosamente: 30 grammi di parmigiano, prosciutto cotto al giorno e carne fino ai 12 mesi senza superare i 40 grammi fra i 12 e i 24 mesi di vita. Il latte da inserire nella dieta dopo lo svezzamento deve essere a basso contenuto proteico, il latte vaccino non si deve dare prima dei 12 mesi, meglio ancora 24 mesi e la dose non deve superare i 300 ml al giorno.

  4) Evitate le bibite caloriche e zuccherate come succhi di frutta industriali, tisane, tè freddi e, ovviamente, bevande gasate di tutti i tipi.Bambini e spaghetti

  5) E’ essenziale togliere il biberon ai bambini entro i due anni, altrimenti finisce che bevono troppo latte e succhi di frutta.

  6) Il passeggino va usato con moderazione, a partire dai 3 anni i bambini possono camminare sulle loro gambette, per pigrizia i genitori scarrozzano i bimbi sul passeggino fino ai 4 – 5 anni.

  7) E’ molto importante calcolare l’indice di massa corporea prima dei sei anni in modo da affrontare un eventuale sovrappeso per tempo.

  8) Fare movimento è importante quindi si devono vietare tassativamente televisione, videogiochi e giochi sedentari per i primi due anni, e limitare la televisione e il computer a un massimo di otto ore alla settimana anche quando saranno più grandicelli.

  9) Stimolate i bambini con giochi attivi e all’aperto e fategli fare tanto movimento, inserendolo nei giochi!

10) Fate attenzione all’alimentazione che deve essere varia ed equilibrata, occhio alle porzioni, i bimbi più sani non sono quelli che mangiano di più. Mangiare il giusto, senza eccessi o costrizioni, è sempre la cosa migliore!