1) Due primi insoliti, di patate e di polenta con il tocco raffinato del tartufo

….e finalmente il Pranzo di Natale! Fatto con 37 ricette classiche e ricette insolite, buone, golose e, soprattutto salutari. Sono proposte golose che abbiamo ricevuto da alcune regioni d’Italia e che, continueremo a pubblicare anche dopo le feste di Natale. Vi proponiamo alcuni ottimi Primi con cui cominciare e Secondi semplici e da “figura” ; poi, carne, pesce. verdure e,  naturalmente Dolci..

Natale ricetta del Gnocco di PatateGNOCCO  Per 4 persone. Tempo di preparazione: un’ora. Un chilo di patate, gr. 200 di farina, gr. 25O di fontina, 2 uova, gr. 5OO di passata di pomodoro, una cipolla, un mazzetto di erbe, gr. SO di burro, sale, pepe.

    COME SI PREPARA. Lessate le patate in abbondante acqua salata, pelatele e schiacciatele con l’apposito arnese. Ponetele in una ciotola, unite la farina, le uova e un pizzico di sale e mescolate energicamente con un cucchiaio di legno fino ad ottenere un composto omogeneo. Spianatelo con il mattarello ad uno spessore di 2 cm, copritelo con la fontina tagliata a fette sottili e arrotolatelo strettamente. Avvolgetelo in un telo pulito e lasciatelo riposare in luogo fresco. Eliminate il telo e avvolgete il rotolo in un foglio di carta oleata, legatelo bene e mettetelo in una pentola, copritelo di acqua e fatelo bollire per 15/20 minuti. Nel frattempo, preparate il sugo: tritate a velo la cipolla e fatela soffriggere in un tegame con una noce di burro. Quando sarà appassita, unite la passata di pomodoro, il mazzetto di erbe, sale e pepe e lasciate cuocere su fuoco lento per un’ora. Togliete dal fuoco, eliminando il mazzetto di erbe.

    COME SI PRESENTA: Scolate lo gnocco, eliminate la carta e sistematelo su un piatto di portata. Tagliatelo a fette spesse e servitelo con il sugo di pomodoro.

Inviato da una lettrice di Perzacco in provincia di Verona: «È una ricetta di mia madre e l’origine si perde nel tempo… E’ un primo prelibato e ghiotto da 6OO calorie circa»

TIMBALLO DI POLENTA AL TARTUFOPer 4/6 persone. Tempo dì preparazione: un’ora. Gr. 5OO di farina gialla, 2 litri di brodo, di 3 di ragù di carne, gr. 100 di burro, gr. 2OO di parmigiano grattugiato, un tartufoNatale: Timballo di patate al tartufo

    COME SI PREPARA.   Portate ad ebollizione un litro e mezzo di brodo. Versate la farina a pioggia e mescolate in continuazione, sempre nello stesso senso. Cuocete per 45 minuti, aggiungendo, se necessario, altro brodo. Un quarto d’ ora prima della fine della cottura, incorporate il ragù di carne e gr. 100 di parmigiano grattugiato. Fate sciogliere il burro in un tegame e, quando sarà color nocciola, toglietelo dal fuoco e mescolatevi il tartufo tagliato a fettine. Ungete di burro fuso il fondo e le pareti di uno stampo a forma di ciambella. Foderatelo di fettine di tartufo e riempitelo con la polenta, livellando bene con una spatola. Passate in forno a 180° per 10 minuti.

COME SI PRESENTA Togliete il timballo dal forno, lasciatelo raffreddare e sformatelo sul piatto di portata. Servitelo subito.

 Simonetta Barbierato di Favria (Torino)