verdura e coccinellatisana e gattaradice, frutto e polvere di curcuma
31st

Mar

0 response
27 Views

Lazio: Maritozzi alla romana

Posted on
Lazio: maritozzi alla romana Il Lazio è una re­gione dalla doppia personalità gastro­nomica: in primo piano c’è Roma, con la sua incredibile stratificazione storica e la sua non meno variegata realtà odierna; sullo sfon­do, le province, dal Tirre­no all’A
29th

Mar

0 response
36 Views

Pampepato dolce umbro

Posted on
PAMPEPATO                                              Dolce natalizio  umbro a forma di panetto rotondo; Ingredienti: 100 gr di miele; 75 gr di gherigli di noce; 75 gr di mandorle; 75 gr di nocciole sgusciate; 75 gr di uvetta su
28th

Mar

0 response
38 Views

SCROCCAFUSI; dolcetti al miele  

Posted on
SCROCCAFUSI   (Marche) Scroccafusi Dolcetti a diffusione regionale, in particolare nell’Anconetano e nel Mace­ratese, soprattutto durante il Carnevale. Hanno forma di grossa noce, colore dora­to e pasta dura ma friabile. L’impasto è di farina, uova, zucchero
28th

Mar

0 response
44 Views

Bostrengo, torta di riso e frutta secca

Posted on
BOSTRENGO (Marche) Torta  di riso Bostrengo. Originario della zona montana della provincia di Pesaro e Urbino. Dolce di varia ricetta, impostato su una base di riso bollito, con aggiunta di diversi ingredienti: uova, lat­te, zucchero e cioccolata, ma anche frut­ta secca,
19th

Mar

0 response
47 Views

Roast beef alla toscana

Posted on
Roast beef II “rosbiffe” fu introdotto in Toscana alla fine dell’ottocento per compiacere i turisti inglesi e i funzionari e ufficiali, sempre inglesi, che rientravano, risalendo la penisola, nel Regno Unito dall’India e dall’Africa. Prima negli
15th

Mar

0 response
74 Views

RICCIARELLI DI SIENA

Posted on
RICCIARELLI DI SIENA  Toscana. Sono dolcetti di for­ma ovale allungata dalla superficie, scre­polata, cosparsa di zucchero vaniglia­to con la pasta, morbida e spugnosa per l’impiego di albume ha sapore, incon­fondibile, di mandorle e miele. La leg­genda vuole che
15th

Mar

0 response
44 Views

Panforte di Siena.

Posted on
Panforte di Siena. È l’erede di certe focacce mielate in uso nell’Alto Medioe­vo, cui l’aggiunta di frutta di stagione appassita a fuoco lento – fichi, uva, susi­ne, mele – conferiva un sapore acidu­lo, donde l’appellativo di ‘pa