tbibite e tisaneLe amiche bevande che ci offre l’estate e che aiutano a combattere il caldo e idratarsi in modo corretto senza far girare la bilancia. Con il caldo, infatti, occorre bere di più. L’equazione è matematica e va rispettata in modo scrupoloso se non vogliamo incorrere in disturbi fastidiosi e far del male alla nostra salute. Le bevande non sono però tutte uguali: per la sete d’estate occorre scegliere in modo oculato per conservare l’equilibrio del nostro organismo e nello stesso tempo concedere al palato qualche soddisfazione.

ACQUA Sì CON BRIO – Bere acqua  è  la scelta da preferire in tutte le stagioni. Non contiene calorie per cui possiamo dissetarci a volontà, scegliendola naturale o leggermente frizzante a seconda dei nostri gusti. Bere acqua, drena i liquidi in eccesso, elimina le tossine e rende la pelle luminosa e ben idratata. In più aiuta anche a dimagrire: l’abitudine di bere due bicchieri d’acqua prima di mettersi a tavola aumenta il senso di sazietà e aiuta a mangiare meno, a tutto vantaggio della linea. Per darle più vivacità, si può aggiungere qualche goccia di succo di limone, una fettina di frutto fresco con un cucchiaino di miele: diventerà ancora più dissetante.

TÈ FREDDO: OK, MA… – Il tè in bottiglia e in genere quello confezionato e pronto da bere, è spesso molto zuccherato. E’ di sapore gradevole, ma facciamo attenzione alla conta delle calorie e alla salute dei denti. Meglio prepararlo in casa con bustine e bollitore, farlo raffreddare e conservarlo in frigorifero in una bottiglia o in una caraffa, in modo da averlo sempre a disposizione bello fresco. Meglio non aggiungere zucchero: meglio usare miele. Chi ha difficoltà ad addormentarsi la sera, può scegliere le versioni deteinate.

FRULLATI E SMOOTHIE – Vale lo stesso discorso fatto per il tè: meglio preparare in casa le nostre bevande alla frutta. I succhi industriali sono di solito molto dolcificati: se proprio non possiamo rinunciare alla praticità del prodotto confezionato, meglio preferire le varietà senza zucchero bimba beve acquaaggiunto. Se invece prepariamo in casa le nostre bevande alla frutta, che siano frullati centrifugati o estratti, siamo certi di assicurarci un ottimo mix di vitamine e sali minerali, perfetti per reintegrare quelli dispersi con il sudore sotto il solleone. Un buon frullato, uno smoothie  o un estratto di frutta e verdura è anche un ottimo spuntino, che si completa come pasto light se accompagnato a toast o a un panino leggero,. Con il centrifugato che scalda si perde il 50 per cento di vitamine e sali minerali.

TISANE PROFUMATE- Abbiamo mai provato un infuso fresco ai frutti rossi, al mirtillo o allo zenzero? Le tisane non sono buone solo nei mesi invernali, quando dobbiamo toglierci il freddo dalle ossa o curare il raffreddore: ci offrono un mix di profumi e di buoni sapori che vale la pena esplorare per scoprire il nostro preferito. Se ci sentiamo creativi, possiamo inventare il nostro mix ideale, ad esempio aggiungendo qualche fettina di pesca matura a un infuso al mirtillo e frutti rossi, indicato per drenare i liquidi e dare sollievo alle gambe appesantite dal caldo: si mette tutto in infusione nell’acqua bollente, poi si filtra e si mette a raffreddare in frigorifero. Oppure si può provare un infuso di finocchio e foglie di menta fresca, magari con un pizzico di zenzero, per dare alla bevanda un tocco sorprendente.

E ALL’ORA DELL’APERTIVO? – L’Happy hour è un appuntamento stuzzicante sia in città che in vacanza. E’ anche un momento di tentazioni, tra bevande alcoliche, stuzzichini iper-calorici, long drink super zuccherati. Specie se fa molto caldo meglio evitare le bevande troppo alcoliche, che acuiscono la sensazione di caldo, sono bombe caloriche e fanno male alla salute. Invece dei soliti long drink zuccherosi, godiamoci una spremuta di arancia al naturale, oppure di limone, allungata con acqua minerale frizzante (per sfruttare i benefici del limone non si deve aggiungere zucchero!). Gli agrumi sono ricchi di vitamina C e minerali, sono dissetanti e con poche calorie; il limone in particolare, soprattutto se consumato di mattina a digiuno, ha il merito di riequilibrare l’equilibrio alcalino dell’organismo.

Fonte TG Com 24

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )