Glifosato cancerogeno: Italia nazione con la coltivazione più sicura, vanno però aumentati i  controlli sui prodotti d’importazione “In Italia è vietato l’uso del glifosato nelle aree frequentate dalla popolazione o da “gruppi vulnerabili” quali parchi, giardini, campi sportivi e zone ricreative, aree gioco per bambini, cortili ed aree verdi interne a complessi scolastici e strutture sanitarie, ma anche in campagna in preraccolta “al solo scopo di ottimizzare il raccolto o la trebbiatura”.

 

pesticida operaio al lavoro glifosato

L’Italia deve rimanere all’avanguardia nelle politiche di sicurezza alimentare nell’Unione Europea e, soprattutto, fare in modo che le misure precauzionali introdotte a livello nazionale riguardino coerentemente anche l’ingresso in Italia di prodotti stranieri trattati con modalità vietate nella Penisola. Si tratta infatti di una misura per garantire i primati acquisiti dall’Italia nella sicurezza alimentare ed ambientale confermati dall’ultimo rapporto del Ministero della Salute. 

  Più precisamente è necessario di continuare i già attenti controlli effettuati sul territorio nazionale su frutta, ortaggi, cereali, olio, vino, baby food e altri prodotti e di origine italiana, controlli che, comunque, hanno rilevato che solo lo 0,4% dei campioni è risultato superiore ai limiti massimi ammessi per residui chimici e aumentare i controlli sui prodotti d’importazioni per i quali, i recenti controlli hanno verificato, invece, che la percentuale di irregolarità sale al 3,2%.  

  L’agricoltura italiana è la più green d’Europa con la maggior percentuale di prodotti agroalimentari in regola per residui chimici irregolari, la leadership nel biologico con 72mila operatori, la decisione di non coltivare organismi geneticamente modificati (Ogm), 40mila aziende agricole impegnare nel custodire semi o piante a rischio di estinzione, 415 vini Doc/Docg e 295 specialità Dop/Igp/Stg riconosciute a livello comunitario ottenute nel rispetto di precisi disciplinari di produzione.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )