Ingredienti: zucchero g 150 – semolino g 120 -uvetta sultanina g 100 – burro g 40 – tre uova -di 3 di latte – un limone – un bicchierino o due di Rum – sale. Per la crema; zucchero g 100 – fecola g 20 -quattro uova – mezzo litro di latte – una bustina di zucchero vanigliato.

 Budino di semolino   Fate ammollare l’uvetta nel Rum e grattugi la buccia di limone. Mettete in una casseruola il latte e un pizzico di sale. Ponete sul fu basso e appena il latte avrà raggiunto il bollore, versatevi  100 grammi di semolino e me late con un cucchiaio di legno, finché otterrete un  composto  liscio ed omogeneo.  Dopo  pochi minuti unite lo zucchero e proseguite la cottura ancora per due o tre minuti, sempre scolando.

   Togliete dal fuoco, unite una “noce” burro, aggiungete la buccia grattugiata del limone e incorporate prima un uovo intero poi due tuorli e l’uvetta con tutto il Rum.  Sbattete a neve i due albumi e uniteli per ultimo al composto mescolando delicatamente non smontarli. Ungete uno stampo da budino con il rimanente burro, spolverizzate con il resto del semolino, versate il composto nello stampo (deve riempirlo solo per 3/4) e fate cuocere nel forno a bagnomaria per 40 minuti circa. Prima di sformare il budino lasciatelo raffreddare alcuni minuti. Nel frattempo preparate la crema alla vaniglia: mettete a scaldare il latte al quale avrete unito lo zucchero vanigliato. Intanto sbattete a lungo i tuorli con lo zucchero poi aggiungete la fecola, versate poco per volta il latte, che non deve essere bollente, e cuocere la crema a fuoco basso, mescolando sempre.

Quando la crema comincerà ad addensarsi e a formare quindi un velo sul cucchiaio, toglietela dal fuoco e versatela sul budino oppure servitela a parte.

Leave a Reply
Your email address will not be published.
  • ( will not be published )